Lago Braies: mappe, hotel e vacanze in un paradiso del Trentino

Lago Braies mappe, hotel e vacanze in un paradiso del Trentino tra i miti e le leggende

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: pixaby

Quello di Braies è un piccolo lago  nella regione del Trentino Alto Adige, in provincia di Bolzano. Il lago, denominato “la perla delle dolomiti” si estende nel parco naturale di Fanes-Senes-Braies e con i suoi 25.675 ettari si conferma uno dei più grandi di tutta la regione.

Per raggiungere questa località e ovviare all’uso della macchina, talvolta scomoda e sconveniente, è possibile ricorrere ai numerosi mezzi pubblici messi a disposizione dei turisti. Dalla stazione di Bolzano si possono acquistare biglietti ferroviari con partenza ogni ora. Tuttavia, non esiste una tratta che conduca direttamente a destinazione, perciò attenzione al cambio: dopo aver acquistato un biglietto Bolzano-Fortezza, bisogna proseguire con un secondo treno, questa volta con destinazione Dobbiaco e scendere al capolinea.

A questo punto, la linea autobus 442 vi condurrà fino al lago. Il costo dell’intero viaggio è inferiore ai venti euro ed il tempo di percorrenza complessivo è di circa due ore.

Lago di Braies mappa

Il lago si trova ai piedi del monte Croda del Becco ed è la prima tappa per l’Alta via n.1, un percorso di circa 150 chilometri che conduce fino a Belluno. Limitrofi al lago di Braies e altrettando degne di nota sono le località di San Vito, Ferrara, Braies di Fuori e Braies di Dentro.

Hotel vicino lago di Braies

Lungo il perimentro del lago si contano diverse strutture per tutti i gusti e portafogli, partendo da un minimo di circa 60 euro per camera doppia con mezza pensione in bassa stagione (aprile-giugno; settembre-novembre). Molto apprezzati sono gli hotel con Spa, che offrono una vacanza di vero relax e numerosi riduzioni per i più piccoli, fino al 50%.

Vacanze al lago di Braies

Il lago di Braies è una località godibile in qualsiasi stagione dell’anno. Nei mesi invernali, numerose sono le presenze degli amanti dello snowboard e dello sci. D’estate, invece, sono accolti tutti coloro che vogliono abbandonarsi a suggestive gite in barca o passeggiate ad alta quota.

Valle di Braies alloggi

La valle di Braies offre un’ampia gamma di soluzioni. Molto quotata è senz’altro l’opzione garni (pernottamento e prima colazione) a partire da 30 euro a camera. Oppure ancora, per chi ama la comodità, ci sono gli appartamenti (i preferiti dalle famiglie), questa volta partendo da una cifra indicativa di 20-25 euro a persona in bassa stagione.

Origine del lago di Braies

Esistono diverse leggende sull’origine del lago di Braies. Una di queste narra di una tribù di selvaggi dall’aspetto tenebroso che, stanziatasi ai piedi della vallata, custodiva indisturbata l’oro offerto dalle montagne limitrofe. Un giorno, però, giunse in quest’area un popolo di allevatori che spinto dall’avidità tentò di impossessarsi del monte e del suo oro. Ma i selvaggi, contrari a questa incursione, fecero sgorgare numerose sorgenti d’acqua dalla cima della montagna e da qui l’origine del lago di Braies. I più scettici, invece, si affidano alla natura e fanno coincidere l’origine del lago con un’enorme frana avvenuta dal Monte del Signore e con il conseguente sbarramento ad opera del rio Braies.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti