Il mistero della piramide militare costruita nel cuore dell'America

In America si trova una piramide militare costruita in mezzo al nulla che ricorda il simbolo della massoneria

Fonte: Library of congress

Nel cuore dell’America si trova una piramide militare che ha scatenato non poche ipotesi di complotto. La piramide è l’edificio di controllo di una struttura che fa parte del Safeguard Program, un sistema anti-missilistico ideato per difendere gli Stati Uniti da un possibile attacco dei sovietici. Creato nel 1975 dal Western Electric e Bell Laboratories, il Safeguard Complex, è il cuore operativo di questo programma governativo.

Costruito in tempi record a Nekoma, è costato circa 6 miliardi di dollari e comprende: un sistema di missili intercettori, un centro di controllo radar con la forma di una piramide e diversi silos per missili a testata termonucleare. Lo scopo del sistema in caso di crisi era quello di tracciare i missili provenienti dalla Russia, intercettarli e distruggerli.

Negli anni però il costo altissimo della struttura, i dubbi sulla sua efficacia, ma soprattutto il pericolo di far esplodere testate nucleari in territorio americano, hanno spinto il governo a chiudere il programma. Oggi l’istallazione militare-industriale è un luogo fantasma, che sorge in mezzo al nulla.

“Molti di siti simili a questo sono stati progettati come parte del Safeguard Program – si legge sul blog di architettura Pruned – e dopo essere stato in attività per soli 4 mesi, è stata disattivata”. A impressionare di più è senza dubbio la piramide di controllo, centro operativo della base, realizzata ispirandosi alle strutture piramidali dell’America precolombiana.

La piramide avrebbe una somiglianza non solo strutturale, ma anche funzionale con quella dei Maya. L’antica struttura infatti era stata realizzata per tracciare i corpi celesti e i loro movimenti, quella moderna per rintracciare i missili nucleari e fermare la distruzione degli Stati Uniti (e del mondo).

Secondo gli amanti del complotto la forma della piramide non sarebbe un caso e starebbe ad indicare la presenza della massoneria nel progetto. Da tempo infatti la loggia massonica è stata accusata di aver provocato e preso parte alla Guerra Fredda, favorendo la corsa alle armi che ha portato all’arricchimento di alcune lobby. La forma della piramide in questo caso sarebbe un omaggio agli Illuminati, che avrebbero il controllo delle operazioni militari negli Stati Uniti e avrebbero voluto firmare così il progetto.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti