La più grande piramide di lavatrici mai creata: il record

In Inghilterra è stata creata un'immensa piramide composta da lavatrici, talmente imponente da entrare nel Guinness. Ecco che messaggio vuole lanciare

7 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Avete mai pensato al grande impatto ambientale che hanno i rifiuti elettronici, i cosiddetti e-waste? Vecchi frigoriferi, lavatrici non più funzionanti, televisori obsoleti e condizionatori esausti sono tra i rifiuti più ingombranti che esistano e – per dare un forte messaggio in favore dell’ambiente – c’è chi ha deciso di riutilizzarli in maniera simbolica.

È infatti proprio per questo che nel Regno Unito una catena di negozi di elettronica ed elettrodomestici ha ben pensato di battere un record e ad entrare nel Guinness dei Primati: costruire la piramide di lavatrici più grande del mondo. È successo lo scorso settembre, quando il punto vendita di Currys PC World di Bury, nel Lancashire, è riuscito in questo modo a celebrare la National Recycling Week, ovvero la settimana nazionale britannica del riciclo, diffondendo non solo un messaggio relativo al corretto smaltimento delle vecchie lavatrici, ma anche al loro riciclo o alla loro riparazione.

Questo perché i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche rappresentano un vero e proprio problema: ogni individuo, in media, ne produce 3.3 tonnellate nel corso della sua sola vita adulta. Numeri decisamente alti, se ci pensiamo. È per questo motivo che il negozio britannico appena entrato nel Guinness è riuscito a raccogliere ben 1.496 lavatrici per costruire la sua piramide: con una base di circa 9.64 metri composta da 256 lavatrici e un’altezza di 13.60 metri. La struttura, tra le altre cose, è perfettamente in grado di rimanere in piedi da sola, senza l’utilizzo di cavi né di impalcature.

Il solo punto vendita che ha organizzato l’evento e realizzato l’opera, contribuisce ogni anno a smaltire oltre 65mila tonnellate di vecchi strumenti tecnologici ed elettrodomestici. Alle stesse lavatrici dell’esposizione spetta un destino fatto di riciclaggio.

Insomma, un messaggio importantissimo per mostrare i rifiuti elettronici in tutta la loro invadenza: una piramide fatta di voluminose lavatrici che, grazie all’entrata nella lista dei Guinness, riuscirà a dare un fortissimo segnale in favore dell’ambiente.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti