La playlist di Amanda Lear per Supereva

La leggendaria Amanda Lear ha regalato ai lettori di Supereva una straordinaria e unica playlist con i suoi brani preferiti di sempre

La leggendaria Amanda Lear ci ha regalato un’imperdibile playlist composta dai suoi brani preferiti, fra artisti indimenticabili e canzoni che hanno segnato un’epoca. “È la playlist con i miei artisti e i loro brani preferiti – ha svelato la cantante – tra cui le due canzoni che amo di più tratte dal mio stesso repertorio”.

La playlist si apre appunto con due brani indimenticabili di Amanda Lear: “Follow me” e “The Sphinx”. Il viaggio continua con “I will survive” di Gloria Gaynor  e “Are you lonesome tonight?” di Elvis Presley.

Amanda Lear ci consiglia anche “Sorrow” di David Bowie e “Without you” di Harry Nilsson. Troviamo poi “Is that all there is?” di Peggy Lee, “I stayed too long at the fair” di Barbra Streisand e “I’ll be there” di Diana Ross. La playlist si chiude infine con una canzone straordinaria di Tina Turner: “River deep Mountain High”.

Classe 1939, Amanda Lear è una celebrità internazionale amata ed imitata in tutto il mondo. Vero nome Amanda Tapp, è una modella, cantante, scrittrice, pittrice, presentatrice e attrice.

La sua carriera è iniziata negli anni Sessanta, quando divenne la musa del grande pittore Salvador Dalí. Nel 1973 raggiunse la fama posando sulla copertina di “For Your Pleasure”, l’album dei Roxy Music. La bellezza e il talento di Amanda Lear attirarono l’attenzione di David Bowie, con cui visse in quegli anni un’intensa storia d’amore.

Grazie alla sua voce bassa e sensuale, ma soprattutto ad una personalità fuori dal comune, Amanda Lear divenne una star della disco music degli anni Settanta, con brani come “Tomorrow”, “Enigma” e “Follow me”.

Divenne celebre in tutta Europa, in Sud America, Giappone e in diversi altri paesi nel mondo. Nel suo curriculum ci sono ben 15 album, oltre 50 singoli, ma soprattutto 30 milioni di singoli e 15 milioni di copie vendute in ogni angolo del pianeta.

Ironica, poliglotta, spigliata e talentuosa, Amanda Lear negli anni ha costruito una carriera di successo non solo nel mondo della musica, ma anche in quello dello spettacolo a tutto tondo. Ha condotto diverse trasmissioni in Germania, Francia e Italia, in seguito si è dedicata alla pittura, alla recitazione e alla scrittura.

Amanda Lear

Non resta che prendere per mano Amanda Lear e lasciarci trasportare in questo viaggio in cui l’unica vera protagonista è la musica.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti