Un cartello per promuovere il rispetto dei ciclisti

Il progetto vuole migliorare la convivenza tra i diversi utenti della strada

3 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

I ciclisti per strada sono il terrore degli automobilisti. Tanti circolano seguendo le norme di sicurezza stradale, ma c’è anche qualcuno che purtroppo non le osserva. A volte invece si mette in mezzo la fatalità e all’improvviso ci sbuca davanti o di fianco una bicicletta senza che riusciamo ad accorgercene e nell’ipotesi più fortunata sterziamo appena in tempo, in quella meno fortunata facciamo un incidente.

Il rispetto per i ciclisti, comunque, è da tenere sempre bene a mente, e anche Parma è tra le città che hanno aderito alla campagna sul “Rispetto del Ciclista su strada“. Il recente transito del Giro d’Italia nella città emiliana vuole essere un’occasione per promuovere il rispetto dei ciclisti e la loro sicurezza, grazie all’impegno di Paola Gianotti, la promotrice dell’iniziativa.

I cartelli dell’iniziativa in questione invitano gli automobilisti a circolare con precauzione e a sorpassare ad un metro e mezzo di distanza i ciclisti.

Come riporta Parmadaily.it Paola Gianotti di Ivrea è nota come ciclista, scrittrice e detentrice di 4 Guinness World Record: è infatti la donna più veloce al mondo ad aver circumnavigato il globo in bici. Nel mese di maggio ha partecipato ad alcune tappe del Giro d’Italia nei giorni antecedenti il passaggio ufficiale del Giro per promuovere la campagna del Rispetto del Ciclista sulla strada. Insieme a Maurizio Fondriest e Marco Cavorso, Paola da diversi anni promuove la campagna che lo scorso anno ha visto l’installazione di oltre 1.000 cartelli in oltre 250 comuni italiani. La campagna sulla sicurezza è promossa dall’Associazione “Io Rispetto Il Ciclista”.

Ad aprile 2019 Paola Gianotti e Marco Cavorso hanno presentato al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti la proposta di legge sulla distanza minima di sorpasso che è stata introdotta nel codice stradale ed è in fase di approvazione definitiva.

Questa campagna, in attesa dell’approvazione della norma, punta a migliorare la sicurezza e il livello di convivenza tra utenti della strada differenti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti