Millie Bobby Brown divide i fan. Il motivo? Il suo nuovo look

Protagonista di un discorso su bullismo e social networks a un vertice UNICEF, l’attrice di Stranger Things diventa virale in rete. Ecco perché.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: ANSA

Millie Bobby Brown, volto di Undici nella serie tv Stranger Things, ha avuto l’onore di parlare di fronte a un vertice UNICEF in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. E da quel prestigioso podio, l’attrice quattordicenne ha tenuto un discorso nel quale ha parlato di scuola, bullismo, clima e social networks.

In sostanza, l’artista ha confessato di essere stata vittima di atti di bullismo da parte di alcuni compagni che l’avevano letteralmente presa di mira. Quindi, ha sottolineato il rischio dei social di amplificare proprio il potere delle molestie attraverso la viralità dei contenuti.

Parole importanti quelle della Brown che però, purtroppo, sono state superate – soprattutto in rete – dai commenti su qualcosa che nulla c’entrava coi contenuti. Che cosa? Il look. In questa società che mette al primo posto l’aspetto estetico, ecco tutti a parlare del completo indossato dalla ragazza e del suo taglio di capelli.

I post su Twitter con hashtag d’ordinanza hanno spesso un tono ironico, del tipo “non se li porta poi così male i suoi 62” e ancora “dimostra 30 anni di più”. Insomma, sulle parole di Bobby il silenzio totale. Un vero peccato.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti