0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

E se Leonardo DiCaprio recitasse in "Stranger Things"?

E se Leonardo DiCaprio recitasse in "Stranger Things"? Ecco l'appello lanciato da Millie Bobby Brown, alias Undici, all'attore

E se Leonardo DiCaprio recitasse in “Stranger Things”? A chiederselo è Millie Bobby Brown, alias Undici, che ha ufficialmente chiesto all’attore premio Oscar di prendere parte allo show di Netflix.

Dopo una prima stagione sorprendente e una seconda che ha conquistato i fan, battendo ogni record, la terza stagione si preannuncia ricca di colpi di scena. Per Millie Bobby Brown, considerata una delle teenager più influenti al mondo, non è ancora abbastanza.

La ragazza infatti vorrebbe che Leonardo DiCaprio entrasse nel cast. “Ho già pronta una storyline – ha detto senza troppi giri di parole -. Leo, se vuoi prendere parte a Stranger Things, ecco il contratto”. Secondo la 14enne l’attore potrebbe interpretare il ruolo del fratello di Undici, da cui la ragazza dagli strani poteri era stata separata molti anni fa.

DiCaprio sia aggiungerebbe alla lunga lista di guest star che hanno preso parte alla terza stagione dello show Netflix. Fra di loro troviamo Cary Elwes, attore de “Il collezionista”, che interpreta il sindaco di Hawkins, e Jake Busey, star di “Nemico pubblico”, che veste i panni di un giornalista del “The Hawkins Post”.

Il sogno di Mille Bobby Brown si trasformerà in realtà? Difficile saperlo, soprattutto perché attualmente Leonardo DiCaprio è impegnato nelle riprese del nuovo film di Quentin Tarantino in cui recita insieme a Brad Pitt. Nonostante ciò i produttori di “Stranger Things”, ma soprattutto il bel Leo, ci hanno abituati a colpi di scena simili.

Nel frattempo il debutto della terza stagione si avvicina. Secondo quanto svelato da Shawn Levy, produttore della serie, i nuovi episodi saranno ambientati nell’estate del 1985, un anno dopo la seconda stagione.

La storia d’amore fra Mike e Undici continuerà, come pure quella di Mad Max e Lucas. Fra le new entry dello show ci sarà anche Maya Hawke, figlia di Uma Thurman ed Ethan Hawke, che promette di stregare i fan della serie. Per il resto la reginetta di “Stranger Things” rimane Mille Bobby Brown.

La sua carriera, dopo il successo della serie tv, è in ascesa. A soli 14 anni è già stata inserita dal “Time” nella lista delle 100 personalità più influenti al mondo. Presto la vedremo nei panni di Enola Holmes, la sorella del celebre Sherlock nel film tratto dai romanzi “Enola Holmes Mysteries” di Nancy Springer.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti