0, 0, 0, 1, 0, 0, 0 trend

10 consigli per comporre il vostro Presepe

Fare il Presepe è per voi un momento irrinunciabile della tradizione natalizia? Ecco allora 10 consigli imperdibili per realizzarlo

Fonte: PIxabay

Gli elementi tipici delle case addobbate per Natale restano, nonostante il tempo che passa e le mode, due: l’albero e il Presepe. C’è chi sceglie l’albero, chi sceglie il Presepe e chi, nel dubbio, non sceglie affatto e decide di farli entrambi.

Se appartenete alla categoria di coloro che vedono nel comporre il Presepe un momento irrinunciabile della tradizione natalizia, ecco 10 consigli preziosi di Domenico Trimboli, presidente di Associazione Culturale Italiana Mondo Presepi.

Le regole auree per un Presepe perfetto

Innanzitutto, il Presepe non si può realizzare nei ritagli di tempo: prendetevi un po’ di tempocoinvolgete la famiglia e i bambini e vedrete che avrà tutto un altro sapore.

Prima di iniziare la realizzazione, scegliete una posizione adatta: che sia su un mobile, una mensola, in un camino spento, tutto va bene, purché scegliate una stanza vissuta della casa, dove il vostro Presepe possa essere visto.

Importante è disegnare uno schizzo, un progetto del Presepe che volete realizzare, soprattutto nel caso di grandi dimensioni: vi aiuterà a chiarirvi le idee, a organizzare gli spazi e a capire ciò di cui avrete materialmente bisogno.

Anche in questo caso, come per l’albero di Natale, dovete individuare uno stile unico: se l’ambientazione è il deserto arabico, le statuine dovranno essere coerenti e non dovranno mescolarsi con case e botteghe di altre epoche storiche.

I dettagli fanno la differenza: statuine e luci

Come abbiamo detto, le statuine dovranno essere coerenti con lo stile e l’ambientazione che avrete scelto, ma dovranno anche essere omogenee tra di loro, sia per dimensioni sia per aspetto. L’ideale è comprarle dallo stesso artigiano -come fanno i presepisti più esperti, che scelgono solo statuine fatte a mano- o della stessa marca per garantire uniformità.

Le luci sono una componente essenziale, per dare atmosfera alla scena che avrete creato: andrebbero scelte a luce calda e disposte in modo da illuminare solo alcuni punti strategici (la capanna, alcune case o personaggi), facendo sempre attenzione a nascondere i fili e camuffare le lampadine.

A questo proposito, scegliete sempre luci a norma di legge, per evitare corto circuiti pericolosi: un bel Presepe è importante, ma la sicurezza di più!

Per il cielo non utilizzate il solito foglio blu a stelle argentee: se avete una buona manualità, potete provare a dipingere voi stessi un fondale costellato di puntini bianchi o, in alternativa, cercando di incastonare dentro a piccoli fori un filo di luci bianche.

Infine, anziché comprare muschio e altri elementi simili al supermercato, utilizzate ciò che di naturale trovate in giro. Il riciclo è molto di moda e corteccia, sughero e pezzi di legno possono diventare ottimi oggetti per dare al vostro Presepe un tocco naturale estremamente realistico!

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti