A dieci anni è il più giovane campione di scacchi americano

Tani Adewumi, da senzatetto a campione di scacchi a soli 10 anni

13 Maggio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

“La regina degli scacchi”, la celebre serie di Netflix, ha un concorrente da temere. Si tratta di un bambino di 10 anni di New York City che ha conquistato il titolo di più giovane campione di scacchi d’America. La sua storia in realtà parte dall’Africa: Tani Adewumi e la sua famiglia sono fuggiti dalla Nigeria nel 2017. È lì che ha visto per la prima volta il computer di suo padre con un’app chiamata semplicemente “Scacchi”. In America, ha giocato con suo fratello “su una vera tavola” dopo aver imparato a scuola.

Tani è diventato famoso in fretta dopo aver vinto il titolo statale di scacchi per la sua fascia d’età nel 2019. La cosa stupefacente è che aveva imparato a giocare a scacchi solo l’anno prima. Il suo allenatore aveva creato un GoFundMe dopo la vittoria del ragazzo, e questo ha fatto sì che la sua famiglia potesse andare a vivere in un appartamento abbandonando un rifugio per senzatetto.

Il ragazzino ha detto di essersi sentito “sollevato” quando ha ottenuto il titolo di campione di scacchi. “È meraviglioso, è molto bello. Ho cercato di ottenerlo per un po’ di tempo, dopo la pandemia” ha dichiarato, come riporta Abc7ny.com.

George Stephanopoulos di “Good Morning America” gli ha chiesto se è in grado di vedere 5, 10, 20 mosse avanti quando gioca a scacchi. “Sì, posso memorizzare e posso pensare in anticipo rispetto al mio avversario“, ha detto Tani.

Quando gli è stato chiesto del suo nuovo libro, ne ha mostrati diversi. Ha un nuovo libro per adulti intitolato “My Name is Tani, and I Believe in Miracles”, “My Name is Tani” per i lettori più giovani, e persino un libro illustrato intitolato “Tani’s New Home” perché “puoi non dimenticarti dei bambini”.

Il giovane campione ha affermato di essersi divertito molto a scrivere, ma trascorre dalle otto alle nove ore giocando a scacchi ogni giorno. E chissà quali altri traguardi raggiungerà con il tempo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti