Angelina Jolie compra i diritti di "Senza Sangue" di Baricco

Angelina Jolie ha comprati i diritti di "Senza Sangue", il romanzo di Alessandro Baricco che presto tornerà al cinema

Angelina Jolie ha comprato i diritti di “Senza Sangue” di Baricco e produrrà un film ispirato dall’omonimo romanzo. Ad annunciarlo è stato lo stesso scrittore italiano, che su Facebook ha pubblicato una foto della copertina del libro, uscito nel 2002, e l’immagine dell’ex moglie di Brad Pitt.

“Nella campagna, la vecchia fattoria di Mato Rujo dimorava cieca, scolpita in nero contro la luce della sera – ha scritto Baricco nel suo post -. Per chi conosce a memoria questo incipit c’è una notiziona. Se n’era già parlato qualche mese fa, ma adesso è ufficiale: Angelina Jolie ha acquistato i diritti per realizzare l’adattamento cinematografico di ‘Without blood'”.

“Senza Sangue” è il terzo romanzo dello scrittore di Torino che arriva sul grande schermo. Prima era stato il turno di “La leggenda del pianista sull’oceano” di Giuseppe Tornatore e “Seta” di François Girard. Non è ancora chiaro quando inizieranno le riprese del film, né chi sarà il regista della pellicola. Ciò che è certo è che l’attrice e produttrice ha acquistato i diritti cinematografici.

“Senza Sangue” di Alessandro Baricco è diviso in due parti, denominate “Uno” e “Due”. Nella prima sezione del romanzo la protagonista è Nina, la figlia del proprietario della fattoria di Mato Rujo. Qui, ancora bambina, assiste inerme all’omicidio del padre e del fratello per mano di un commando. Nella seconda parte Nina è ormai grande e ritrova uno dei componenti del gruppo che uccise i suoi cari, Tito. I due ricordano quell’episodio che ha segnato per sempre le loro vite.  Alla fine Nina chiede a Tito di seguirlo in albergo per fare l’amore e la ragazza si ritrova ad assumere la posizione rannicchiata che tanti anni prima le aveva permesso di sopravvivere all’orrore e di scampare alla morte.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti