0, 0, 0, 0, 0, 0, 1 trend

Il bancario che ha mollato tutto per diventare Spiderman

Il dipendente di una banca di San Paolo in Brasile si è licenziato e, per il suo addio, ha scelto di vestirsi da Spiderman

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Appassionati di Spiderman di tutto il mondo, abbiamo un potenziale vincitore nella gara per il titolo di fan più sfegatato de L’Uomo Ragno.

Un ex bancario di San Paolo, in Brasile, si è licenziato e, nel suo ultimo giorno di lavoro, ha deciso di presentarsi in ufficio travestito dal noto personaggio della Marvel, alter ego di Peter Parker.

Le immagini della performance dell’ex impiegato di banca, diventate ben presto virali sul web in seguito alla pubblicazione di un post dell’utente imgur “ksguile”, mostrano le facce divertite dei suoi colleghi nel vederlo arrivare in ufficio e lavorare come se nulla fosse con addosso la caratteristica tuta rossa e blu de L’Uomo Ragno.

Qualcuno, inoltre, ha pubblicato l’immagine del bancario-Spiderman su Instagram, con la scritta in sovrimpressione: «Ultimo giorno di lavoro e questa persona sta facendo uscire pazzo il capo». A quanto pare, il capo non ha gradito la mossa del suo ex dipendente.

I clienti, invece, non hanno avuto modo di assistere alla performance dell’ex impiegato della banca di San Paolo nel suo ultimo giorno di lavoro. Per loro “sfortuna”, infatti, l’ex bancario lavorava nell’ufficio analisi della banca e, pertanto, il suo lavoro non era a contatto diretto con la clientela.

Come da tradizione per i post virali sul web, i commenti degli utenti hanno contribuito a rendere il tutto ancora più memorabile. Qualcuno ha scritto: “Guarda caso quel giorno Peter Parker non si è presentato a lavoro”, mentre un altro ha commentato divertito: “Vestiti per il lavoro che desideri, non per il lavoro che hai”.

Un altro utente, scherzando sul termine “web” che in inglese significa sia “internet” che “ragnatela”, ha scritto su internet: “Quindi il suo sogno era quello di diventare uno sviluppatore web”.

Non è la prima volta che Spiderman si “palesa” in carne ed ossa nel mondo reale: in America, ad esempio, Grayson ‘The Professor’ Boucher si è presentato un giorno al campo da basket travestito da L’Uomo Ragno, sfidando in questa veste i suoi avversari e risultando inevitabilmente immarcabile.

In Thailandia, invece, un uomo vestito da Spiderman è intervenuto in soccorso di un uomo rimasto vittima di un incidente stradale.

Il bancario che ha mollato tutto per diventare Spiderman

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti