Casse lente in Olanda per conversare con i cassieri

Il progetto partirà nel 2022 in 200 supermercati dell'Olanda per combattere l'isolamento degli anziani

28 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Chissà quante volte è capitato di sentirsi osservati in cassa al supermercato mentre si cercava di mettere la spesa nelle buste nel minor tempo possibile per non creare lunghe file dietro di noi. E chissà quante volte a stento abbiamo rivolto la parola ai cassieri. In Olanda succede qualcosa di molto diverso e inusuale.

Chi lo vuole, infatti, può decidere di dilatare molto questi tempi, fermandosi a chiacchierare con i cassieri. Il supermercato come spazio di socialità, soprattutto per gli anziani. È l’idea del programma lanciato dal governo olandese “Uno contro la solitudine” (“One Against Loneliness”), con il quale si vuole combattere la piaga dell’isolamento delle persone della terza età.

Come riporta Corriere.it nel 2022 in 200 supermercati del Paese verrà lanciata l’idea della “cassa leggera” per chi vuole fare la spesa tranquillamente. I dati d’altronde parlano chiaro: in Olanda sono 1,3 milioni le persone che hanno più di 75 anni, e più della metà di loro afferma di sentirsi sola, come dimostra un sondaggio del 2019 della Statistics Netherlands. “Il 26 per cento degli olandesi di età superiore ai 15 anni si sente ‘moderatamente solo’, e questa proporzione sale al 33 per cento tra gli over 75”, spiega la ricerca.

“Il 12 % di tutte le persone di età pari o superiore a 15 anni sperimenta un grave isolamento sociale, tanto che l’8% ha riferito di sentirsi spesso emotivamente isolato”. I single e i genitori soli “hanno maggiori probabilità di segnalare l’isolamento sociale rispetto alle coppie e ai bambini che vivono in casa. La solitudine moderata è più diffusa tra gli anziani che tra le persone di età inferiore ai 75 anni”, e infatti una persona su 3 di età pari o superiore a 75 anni dichiara di sentirsi sola, mentre la quota è di circa 1 su 4 tra gli under 75.

Il progetto vuole “aiutare le persone a stabilire un contatto reale con i cassieri. Un piccolo gesto, ma molto prezioso”, come riferisce Colette Cloosterman-van Eerd, chief creative officer di Jumbo, la catena di supermercati che ha deciso di aprire le casse “relax” nei Paesi Bassi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti