Come cancellarsi da Instagram

Instagram è uno dei social network più utilizzato, perfetto per la condivisione di foto e immagini. Ecco alcuni semplici passaggi per effettuare la cancellazione dall'app

Gli utenti che utilizzano Instagram nel mondo sono tantissimi, anche perché il social network che permette di condividere immagini e fotografie attira decisamente l’attenzione. L’applicazione, che ultimamente ha pure aggiunto la traduzione diretta dei testi, può però essere eliminata se si vuole chiudere il proprio account. In alternativa è possibile sospendere l’app per un po’ di tempo, in modo da organizzare nuovamente il proprio profilo, nel caso in cui esso appaia un po’ confusionario. Per cancellarsi da Instagram oppure modificare l’account è sufficiente seguire qualche semplice e utile passaggio, che richiede poco tempo e che riuscirà ad esaudire il desiderio dell’utente. Va fatta una prima doverosa premessa, che non farà proprio felici quanti operano esclusivamente con le applicazioni: per cancellare l’account bisogna collegarsi al sito internet. Solo operando sulla pagina web di Instagram si possono infatti apportare le modifiche necessarie al proprio account personale.

Coloro che hanno intenzione di eliminare o comunque effettuare delle operazione sul proprio profilo Instagram devono dunque effettuare l’accesso al sito, da computer, smartphone oppure tablet a seconda del mezzo che si ha sotto mano. In pochi click saranno eliminate le informazioni legate al proprio account oppure verranno cancellati i like e le foto del profilo Instagram. A seconda delle esigenze, è possibile cancellarsi definitivamente da Instagram oppure disattivare l’account e queste due operazioni necessitano di due procedure distinte. Coloro che optano per una chiusura definitiva del proprio account devono però prima compiere un back up del profilo, per l’analisi di tutte le foto che sono state postate su Instagram. I software gratuiti per la memorizzazione dei dati, che così non andranno persi, sono diversi e 4K Stogram è uno dei migliori, oltre a poter essere scaricato gratuitamente. Bisogna scaricare il programma sul proprio PC, con sistema operativo Windows oppure Mac, collegandosi direttamente sul sito del software.

Una volta scaricato 4K Stogram è sufficiente digitare il proprio username nella barra in alto e iscriversi al software. Tutti i video, le immagini e le foto presenti sul proprio account verranno così salvati in un’apposita cartella creata sul computer, con il nome Immagini/Stogram. Una volta effettuato il back up si può così passare alla cancellazione definitiva dell’account, che va effettuata collegandosi a una specifica pagina di Instagram, in cui si chiede l’eliminazione del proprio profilo. Una volta effettuato il login per l’accesso bisogna indicare nel menu le motivazioni che hanno spinto l’utente a cancellarsi dal social network, scegliendo una delle opzioni proposte nel menu a tendina iniziale. A questo punto basta digitare la propria password per l’entrata su Instagram e pigiare sul bottone Elimina il mio account in modo definitivo. La cancellazione permanente da Instagram è così stata effettuata e l’account non potrà più essere riattivato in un secondo tempo.

Quanti hanno intenzione di cancellarsi da Instagram devono dunque valutare bene se valga la pena farlo, anche perché così si perdono tutti i dati, le foto e i like legati al profilo del social. Non si può neppure effettuare una nuova registrazione all’app attraverso lo stesso nome utente precedentemente utilizzato. Una volta che il proprio account è stato eliminato bisogna poi cancellare l’app Instagram dallo smartphone e il processo è decisamente semplice. Chi utilizza il sistema Android deve accedere all’app dalle impostazioni e successivamente pigiare su Disinstalla sull’icona Instagram che appare. Quanti invece hanno un iPhone devono invece semplicemente andare sul logo Instagram e tener premuto per qualche secondo, fin quando non compare la X per eliminare l’applicazione.

Chi invece non vuole cancellare il proprio account, ma solo sospenderlo temporaneamente, deve seguire una procedura differente. Una volta sul sito di Instagram bisogna accedere al proprio profilo, facendo il login e inserendo i dati, per poi andare alla voce Modifica il profilo all’interno della propria pagina personale. A questo punto si sceglie l’opzione Disabilita temporaneamente il mio account, indicando le motivazioni che hanno portato a tale scelta. Per riattivare il proprio account è sufficiente accedere al proprio profilo e riavviare le impostazioni collegate alla pagina personale. In alternativa è possibile rendere il proprio account privato cliccando sull’omino a destra e poi su (…), scegliendo la voce Account Privato e spuntando l’On. La disattivazione dell’account può essere effettuata una volta alla settimana, dunque meglio non esagerare in questa operazione. Per vivere in armonia a volte bisogna proprio chiudere il profilo Instagram.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti