Come far sparire un messaggio da WhatsApp

Una nuova opzione permette di inviare messaggi che scompaiono dopo sette giorni.

11 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123RF

WhatsApp, croce e delizia. Quante volte, sulla nota piattaforma di messaggistica istantanea o su altre applicazioni analoghe, avremmo voluto rimangiarci le parole inviate?! Eppure, una volta lanciate, non c’era modo di eliminarle (o almeno, di cancellarle senza lasciare traccia dell’operazione). Ora, il servizio ha introdotto un’opzione semplice da attivare che permette all’utente di far sparire un contenuto.

Ora, questo non significa che se il nostro destinatario è lesto nel controllare il cellulare non intercetti il nostro messaggino. Ma, almeno, evita che qualcosa resti a imperitura memoria a rammentarci di quel momento imbarazzante, magari segnato dalla rabbia. La nuova opzione di WhatsApp permette di mandare ‘messaggi effimeri’, ovvero contenuti della durata di sette giorni. Trascorso questo lasso di tempo, tutto si cancella come se non fosse mai esistito.

Per attivare tale modalità occorre accedere al proprio profilo attraverso WhatsApp Web, la versione per desktop dell’applicazione che abbiamo sul nostro smartphone. A quel punto, tramite la schermata al pc, selezioniamo la chat che ci interessa cliccando sull’immagine del contatto su cui vogliamo intervenire.

Quindi, basta aprire il menu a tendina tra le cui opzioni c’è proprio quella dei ‘messaggi effimeri’; non resta che evidenziare la scelta e il gioco è fatto. A partire da quel momento, ogni cosa che scriveremo a quel destinatario avrà una data di scadenza ineluttabile. Come dicevamo, se il messaggio viene letto non ci salveremo certo da qualche brutta figuraccia ma almeno non ne resterà traccia.

Rimane ovviamente la possibilità che il nostro contatto faccia lo screenshot di quello che inviamo, quindi la nuova opzione di WhatsApp non intende essere un incentivo al cattivo utilizzo del social. La responsabilità è sempre tutta a nostro carico e non conosce certo un scadenza.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti