Rifiuti e creatività: come ti riciclo i mozziconi di sigaretta

Sapevate che i mozziconi di sigaretta sono i rifiuti più numerosi e pericolosi? Ma potrebbero essere riciclabili. Si tratta dell'idea di un nuovo movimento creato per dimuire i rifiuti delle sigarette

Secondo recenti calcoli, i mozziconi di sigaretta sarebbero i rifiuti più diffusi nel mondo. Più di due milioni di parti di sigarette sono state recentemente raccolte dai volontari in giro per il mondo e in un solo anno. Il problema si rivela essere ancor più grande per il materiale di cui sono composti i filtri: questi ultimi sono fatti di fibre di cellulosa che impiegano generazioni per decomporsi interamente. I mozziconi, inoltre, vengono spesso ingeriti da pesci, uccelli e altri animali, che possono soffocare o essere danneggiati dal veleno che contengono.

Nello stato di New York, viene prodotto più di un milione di tonnellate di sigarette all’anno; nelle autostrade del Texas, i mozziconi accumulati risultano essere il tredici percento della spazzatura totale. TerraCycle è il nome di una delle compagnie che si occupa proprio di riciclare i mozziconi di sigaretta, tramutandoli in polywood (plastic lumber), un materiale composto da fibre di plastica.

Negli anni cinquanta e sessanta i filtri sono stati aggiunti alle sigarette nel tentativo di renderle meno nocive. Molti filtri, al giorno d’oggi, contengono un materiale chiamato acetato di cellulosa, che si trova anche in oggetti quali carte da gioco, pettini, spazzolini da denti.

Molti dei mozziconi di sigaretta finiscono nei canali d’acqua e, anche se la carta di cui la sigaretta è composta può essere biodegradabile, l’acetato di cellulosa rimane per anni. Purtroppo, la maggior parte dei fumatori getta la sigaretta per strada, senza pensare alle conseguenze e senza attendere di trovare un contenitore dove buttarla: ciò è ormai diventato un gesto socialmente accettabile, nonostante il suo riscontro negativo sull’ambiente.

Per riciclare i mozziconi, sono stati posizionati nelle città specifici contenitori per il riciclaggio di sigarette, in modo da sensibilizzare le persone verso questa causa. La speranza è che vedendo un contenitore adibito al riciclaggio, le persone si mostrino più positive gettando al suo interno i resti della propria sigaretta, sentendosi parte di una buona causa. Le sigarette vengono quindi raccolte e poi lavorate, in modo da prelevare le parti utili e riciclarle per la creazione di panchine.

Un’altra società, EcoTech Displays, sta lavorando su un sistema di riciclaggio dei mozziconi di sigaretta per ottenere indumenti e addirittura gioielli.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti