0, 1, 1, 0, 1, 0, 1 trend

Cosa significa la parola "FoodPorn" su Instagram

Il foodporn è re indiscusso di Instagram: ecco cosa significa l'hashtag che ha contagiato tutti i social network, tra belle fotografie e cibi golosi

Instagram, si sa, è il regno del cibo. Il social network visivo per eccellenza, è stato fin dalle origini un’ottima vetrina per le prelibatezze culinarie: dagli impiattamenti da ristorante, alla cucina casereccia.

Scorrere il feed di Instagram durante l’ora di pranzo a stomaco vuoto, può costituire un vero e proprio attentato alla linea!

L’esplorazione di Instagram si basa sulla ricerca tramite hashtag di fotografie tematiche: ecco perchè scegliere gli hashtag giusti, è così importante per farsi strada nel social network delle immagini.

Il re indiscusso di tutti gli hashtag è sicuramente il foodporn: chi di noi non ci è incappato almeno una volta scorrendo il feed? Pur essendo così diffuso sui social network, il termine però ha origini ben precedenti!

Sembra che sia stato utilizzato per la prima volta nel 1984 dalla critica Rosalind Coward nel suo libro “Female Desire”, in cui definisce “cibo pornografico” quel cibo cucinato e presentato in modo esteticamente impeccabile.

Nel corso del tempo però ha perso questo significato, connotandosi sempre più in quegli alimenti calorici e golosi, proprio quando i cibi più leggeri e dietetici hanno iniziato a prendere piede. Tanto che nel 1998 la no profit americana “Center for Science in the Public Interest” ha creato una rubrica dal titolo “Cose giuste vs. Food Porn”.

È poi con l’arrivo dei social network che questa connotazione si rafforza ancora di più. Ora più che mai il termine “foodporn” è tutto quel cibo che fa venire una gran fame solo a guardarlo, che non bada a calorie e grassi, ma pensa soltanto all’appagamento del palato.

Sbagliato confonderlo con il “Junk Food“, letteralmente “cibo spazzatura”, usato per definire quel cibo veloce, goloso, ma principalmente poco salutare. La differenza è sottile, ma decisiva: foodporn è quel cibo bello da vedere, buono da mangiare, quel cibo che potrebbe riempire le vetrine della pasticceria più in voga della città.

Seguendo l’hashtag sui social, ci troviamo di fronte a immagini di “cibo da mangiare con gli occhi”, ed è a partire da questo hashtag che sono nati sempre più seguaci del trend, i cosiddetti “Foodies“. Non si contano poi le derivazioni del #foodporn, dal #veganfoodporn (per gli amanti dell’alimentazione etica) al #foodporndaily per quelli che vogliono rimanere aggiornati sull’argomento.

I più grandi influencer del cibo fotografato, devono a questo hashtag molto del loro successo, ma è sicuramente Nigella Lawson, conduttrice inglese e autrice di libri di cucina, che con la sua bellezza burrosa e la sua cucina appetitosa, incarna perfettamente il concetto del foodporn.

Con più di 150 milioni di post soltanto su Instagram, la febbre del foodporn contagia ogni social network, da Flickr (dove è presente un’intera community dedicata) a Pinterest, dove le foto di cibo regnano sovrane. Non rimane che armarsi di macchina fotografica e di un piatto decisamente #foodporn!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti