Dimmi come porti le calze e ti dirò chi sei

Autunno e inverno, segui la tendenza di come portare le calze e i 10 modi di indossarle per scoprire chi sei

Fonte: flickr

Basta sapere come portare le calze per scoprire la personalità di chi le indossa. Vediamo quali sono i dieci modi più comuni di infilarsi i calzini. 1 – L’uomo che indossa i calzini con la giarrettiera è una persona elegante e sexy che manifesta tutto il suo potenziale erotico nella caviglia. Appassionato e dotto predilige rilassarsi vicino alla fiamma del camino mentre legge un libro sul galateo, lasciando traspirare sotto il nylon un piede ben curato. 2 – La persona che vuole affermare la propria identità sceglie di portare due calzini spaiati, a meno che il difetto non rilevi una traccia di ironia.

3 – Poi c’è la persona attenta ai dettagli che non trascura nemmeno il modo di come portare le calze, infatti tende ad abbinarle al colore della camicia, ai pantaloni o alla giacca. 4 – Se c’è gente che indossa le calze, c’è chi preferisce andare controcorrente e urlare la sua rivolta al mondo contemporaneo portando le ghette, calzini trendy dai variegati colori che superano l’altezza del ginocchio. E’ una soluzione per esternare le proprie convinzioni. 5 – L’uomo creativo che trascorre il suo tempo a scrivere libri, che si muove per casa portando un abbigliamento trasandato, che si è perso nel tempo, nei meandri dell’alcool e delle feste, non si cura di come portare le calze e le indossa anche con i fori.

6 – Il maschio con il vestito di lino bianco e il cappelo Panama che vive dell’eredità lasciatagli dal padre, lo vedremo ai piedi con un paio di scarpe da ginnastica senza calze. E’ in genere una persona divertente che ostenta la sua ricchezza. 7 – Poi c’è chi soffre talmente il freddo che continua a tirarsi su i calzini fino ad allentare l’elastico. Ci troviamo di fronte a un soggetto campione del freddo, appassionato e dilettante. 8 – L’uomo che indossa i calzini da tennis è uno sportivo che non rinuncia a muoversi, a camminare, a correre. D’inverno e d’estate sa come portare le calze.

9 – Vogliamo prestare un po’ di attenzione alle persone che indossano stockinets, ossia le calze lavorate a maglia da indossare sotto le pantofole, non solo, ci vuole un coraggio a parte a mettersele addosso, lo stesso coraggio che serve per affrontare una società corrotta, di sicuro la forma affusolata che segue la curva della caviglia è di una volgarità senza nome. 10 – Il peggio è vedere gente che indossa le calze sulle orecchie: l’unica soluzione è il suicidio.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti