Il più grande ponte sospeso del mondo si trova in Portogallo

L'opera misura 516 metri di lunghezza ed è sospesa per 175 metri sopra un fiume

7 Maggio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Chi soffre di vertigini difficilmente deciderà di attraversarlo, ma per tutti gli altri può rappresentare un’ottima occasione per godersi il panorama toccando il cielo con un dito. Stiamo parlando del ponte sospeso pedonale più lungo del mondo appena inaugurato in Portogallo. La struttura, secondo un comunicato stampa dell’Arouca World Geopark dell’UNESCO, misura 516 metri di lunghezza ed è sospesa per 175 metri sopra un fiume. Il suo nome è “516 Arouca” e si trova, appunto, nella città di Arouca.

Data l’imponenza del ponte, ci sono voluti diversi anni per realizzare questa struttura, che è stata progettata dallo studio portoghese Itecons. Anche il costo non è dei più economici: si parla di circa 2,3 milioni di euro per dare vita all’opera. L’intera struttura pende su cavi d’acciaio che si trovano tra torri di cemento a forma di V e collega le due sponde del fiume Paiva.

La guida turistica Emanuel, come riporta il sito Everyeye.it, fa sapere: “È una boccata d’aria fresca per la nostra terra perché attirerà più investimenti, più persone”. “Porterà una nuova dinamica ad Arouca”. Il sindaco di Aroca, inoltre, aggiunge che si tratta di “un’infrastruttura turistica essenziale per rafforzare l’attrattiva turistica del comune e la sua posizione nel mercato del turismo naturalistico”.

Il Portogallo non è l’unico Paese ad ospitare queste meraviglie ad alta quota, ma al momento è quello che detiene il record in termini di dimensioni. 516 Arouca infatti supera il ponte sospeso Charles Kuonen di 494 metri che si trova in Svizzera, creando un nuovo record mondiale che difficilmente sarà battuto almeno nel futuro prossimo.

I ponti a dir poco incredibili si trovano un po’ ovunque, a qualsiasi latitudine. Restando in Europa c’è il caso del Belgio, con il particolarissimo acquedotto di Veluwemeer, mentre in Cina, nella provincia di Zhejiang per l’esattezza, si trova il ponte Ruyi di vetro, con le sue scale ondulate e curve sinuose. Insomma, solo per i più coraggiosi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti