In questo paese è normale trovare i soldi per strada

In un paese nascosto fra le colline della Romania occidentale non ci sono ladri, nè crimini, nè stazione di Polizia: ecco cosa succede

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Tutti abbiamo sentito raccontare dai nostri nonni i ricordi della loro infanzia felice, in città o paesi a misura d’uomo, dove ci si conosceva tutti e ci si fidava del vicino di casa: i bambini venivano lasciati sotto la sorveglianza di un adulto a turno e le porte di casa non erano mai tirate con il catenaccio. Oggi, nelle nostre città ma anche nelle realtà più piccole, una cosa del genere non è quasi mai realizzabile: la micro-delinquenza è cresciuta a livello esponenziale e fra i furti più comuni ci sono proprio quelli in casa o nei negozi, di solito per piccoli importi (quest’uomo però ha riconsegnato i soldi trovati al bancomat)

Non funziona così a  Eibenthal, un piccolo villaggio montano della Romania occidentale, dove non esistono furti, dove le porte sono sempre aperte e non c’è nemmeno una stazione della Polizia: i soldi vengono lasciati abitualmente in sacchettini colorati appesi fuori dalle case, così che i fattorini che arrivano da altri villaggi possano portare cibo ed altri beni mentre i padroni di casa sono al lavoro, prendere quanto dovuto e lasciare il resto.

Il paese è piccolino, immerso fra le colline e tagliato in due dal Danubio: quando l’unico panettiere della città ha chiuso, negli anni ’90, i cittadini (quasi tutti di nazionalità ceca) si sono organizzati per fare in modo che il fattorino della panetteria del paese più vicino potesse portare loro il pane ed altri beni di prima necessità senza costringerli a rimanere in casa ad aspettarlo.

A quanto pare il tasso di criminalità di Eibenthal è bassissimo e in particolare non si sono mai verificati furti, nonostante il paese sia disseminato di borse con appeso denaro fuori dalle porte: semplicemente ci si conosce tutti e i soldi sono appesi all’esterno per risolvere un problema comune.

Va da sè che se i soldi avessero iniziato a sparire, il sistema avrebbe dovuto essere cambiato, a scapito di tutti: una lezione di comunità e di educazione civica che lascia stupito (e anche un po’ con l’amaro in bocca) il mondo intero.

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti