La storia di Janie, la gattina abbandonata dal manto argentato

Janie è diventata celebre sui social per il colore del suo 'pelo', noto come 'fever coat'. La sua storia.

18 Settembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Instagram Tiny but Mighty Kitten Rescue

Il suo nome è Janie e la sua particolarità è quella di avere un pelo dal colore unico. Il gatto – proprio per questo motivo – è recentemente diventato molto famoso sui social, anche perché si tratta di un cucciolo: il suo manto insieme alla sua natura spontanea a causa della giovanissima età, in breve, hanno reso Janie particolarmente popolare, eppure la sua storia non è solo rose e fiori.

Le foto di Jenie sono state infatti pubblicate per la prima volta sul profilo Instagram Tiny but Mighty Kitten Rescue (letteralmente Il Rifugio dei Gatti Piccoli ma Potenti), un account gestito da Melissa, che si definisce una “salvatrice di gattini”. Melissa si trova a Cornwall, Ontario, e attraverso il suo profilo Instagram vuole sensibilizzare gli utenti sulla problematica dei gatti abbandonati e raccogliere fondi per potersene prendere cura.

Va da sé che anche Janie appartiene alla categoria: due mesi fa, il gattino è stato trovato sul ciglio di una strada canadese, abbandonato, ed è stato subito portato da Melissa, che lo ha tenuto in un’incubatrice per due settimane e nutrito con una bottiglia fino ad essere certa che le sue condizioni di salute fossero stabili. Ora, come si evince dalle foto pubblicate da Melissa, Janie è perfettamente in forma e anche particolarmente attiva, anche se il colore del suo pelo dimostra tutte le fatiche passate e superate. Per quanto affascinante, il colore leggermente argenteo del manto di Janie è noto con il nome di fever coat e si manifesta quando la madre del cucciolo in questione è malata nei mesi della gravidanza. A detta degli specialisti, non c’è nulla di pericoloso: una volta cresciuti, i gatti che ne sono affetti guadagnano nuovamente il loro colore naturale.

“Janie è stata trovata tutta sola sul ciglio di una strada. – ha raccontato Melissa a Bored Panda – La persona che l’ha trovata mi ha detto che urlava per farsi sentire. È stata abbandonata sotto il sole e infatti aveva qualche bruciatura sulla pelle. Ma ora Janie ha otto settimane e sta bene”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti