Manny, la mucca che nuota per sfuggire al macello: "Risparmiatela"

La mucca Manny si è tuffata in mare e ha nuotato per sfuggire al macello. Sul web è nata per lei una petizione che chiede di salvarla

Ha commosso il mondo intero la storia di Manny, la mucca che si è tuffata in mare e ha nuotato per sfuggire al macello. Il fatto è accaduto a Fremantle, nel sud ovest dell’Australia, dove Manny era stata caricata su una nave. La mucca, insieme ad altri esemplari, avrebbe dovuto lasciare la sua casa per essere esportata e finire al macello. Manny però non ha voluto arrendersi al suo destino ed ha tentato di evadere. Qualcosa durante le operazioni di carico delle mucche è andato storto e gli operatori del porto non sono riuscite ad impedire che alcune vacche scappassero. In pochi minuti però tutte sono state ricondotte sulla nave, tutte tranne una, Manny appunto, che si è tuffata dalla banchina e ha nuotato nelle acque del porto per centinaia di metri, fuggendo.

L’animale, che è stato prontamente ribattezzato “la mucca che nuota”, ha tentato in ogni modo di sfuggire al suo destino. Dopo aver nuotato ha raggiunto la terra ferma ed è scappata. La mucca è stata recuperata solo diverse ore dopo e a chilometri di distanza dal porto, dopo aver vagato libera a chilometri di distanza. La sua storia ha commosso tutta l’Australia ed è scattata una gara di solidarietà per Manny che ora, tornata con le altre mucche, finirà al macello.

In tanti hanno dunque firmato una petizione, creata su Change.Org, per chiedere che Manny venga liberata e che le sia restituita quella libertà per cui ha lottato così tanto e che sognava a tal punto da gettarsi nelle acque del porto. La petizione, firmata da oltre 3mila persone, è indirizzata al primo ministro australiano: “Risparmiamo questa mucca che lottava per la libertà – si legge nella petizione – Manny ha tentato di sfuggire ad un destino che nessuno merita. L’hanno ritrovata solo dopo molte ore, in cui ha nuotato ed è corsa a nascondersi. Immaginate la paura e la disperazione che ha provato Manny durante la fuga, ma per lei c’è un barlume di speranza e la possibilità di un futuro migliore. Lottiamo per la sua vita, risparmiamola e facciamo si che viva i suoi giorni in un santuario”.

***UPDATE

Mentre ancora tante persone cercavano di salvarla, ispirate dalla sua fuga a nuoto, è arrivata una terribile notizia: Manny è morta. La mucca che aveva cercato la libertà lanciandosi nelle acque del porto e abbandonando la nave che la doveva portare al macello, è deceduta. Non è ancora chiaro come sia morta, né cosa sia accaduto. A darne la notizia sono stati il creatore della petizione che chiedeva di risparmiare la mucca. Probabilmente però quasi 4mila firme non sono bastate per salvare Manny dal suo triste destino.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti