0, 0, 1, 0, 0, 0, 1 trend

Puoi guadagnare mentre dormi: basta trovare il monopattino giusto

Torino sarà la prima città italiana a sperimentare il monopattino-sharing: un'opportunità per la mobilità e l'ambiente, ma anche per l'occupazione

Il car sharing è già una realtà in molte grandi città italiane ed europee, ma ora è venuto il momento di condividere anche un altro tipo di mezzo, assolutamente ecologico ma comodissimo per gli spostamenti in città: il monopattino elettrico.

Sarà Torino la prima città in Italia ad avviare questa sperimentazione (sapevate che a Torino ci sono i semafori gay friendly?), grazie ad una collaborazione con la start up americana LimeBike, che ha già portato gli iconici monopattini a Parigi e a Zurigo: questi mezzi in America stanno già spopolando, come fossero la versione 3.0 dei vecchi skateboard (guarda questo cane che si allena sullo skateboard)

Diventa un Lime Juicer!Vieni ricompensato con soldi per raccogliere e ricaricare i monopattini Lime.

Pubblicato da Lime su Mercoledì 3 aprile 2019

I monopattini Lime-S hanno circa 32 km di autonomia e possono raggiungere i 24 km orari, anche se probabilmente verranno “bloccati” per restare sui 15 km all’ora e poter circolare in sicurezza sulle strade pedonali. Il servizio di sharing sarà simile a quello delle auto e delle biciclette: basterà avere uno smartphone in grado di scansionare il Qr code che si trova sui mezzi. Ancora non si hanno informazioni sui prezzi, anche se in media dovrebbe trattarsi di 1 euro fisso a utilizzo e 15 cent per ogni minuto trascorso sul monopattino. Il servizio, che è riservato ai maggiorenni che hanno la patente, per ora dovrebbe essere attivo solo di giorno perché la notte i mezzi verranno ritirati per essere caricati.

Ed è qui che si profila un’opportunità di lavoro per molti ragazzi nel capoluogo piemontese: su Linkedin è già apparso un annuncio di ricerca personale per ritirare i monopattini Lime-S, portarli a casa propria, ricaricarli e il giorno dopo rimetterli in circolazione. Un modo di guadagnare praticamente dormendo! I requisiti per essere selezionati sono molto semplici: avere 18 anni, possedere uno smartphone, essere idonei al lavoro. Il guadagno può arrivare anche a 20 dollari a monopattino, quindi amici piemontesi fatevi avanti!

 

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti