"Sono un ibrido alieno": la confessione di una ragazza

Lea Kapiteli è una ragazza australiana che ha rivelato di essere un ibrido alieno, nata mescolando DNA umano con quello extraterrestre

Fonte: Facebook

Si chiama Lea Kapiteli, è una ragazza australiana, ed afferma di essere un ibrido alieno. La 22enne ha affermato sui social, e durante un’intervista al “Daily Mail”, di possedere DNA alieno, pur essendo umana.

La giovane ha svelato di aver avuto, sin da quando era piccola, degli incontri con strane presenze, fino a quando, all’età di 13 anni, una creatura con sembianze femminili le ha fatto visita.  L’essere, che ha svelato di chiamarsi Mezreth, avrebbe detto a Lea che era una ragazza speciale e che per questo era stata scelta dagli alieni.

“È stato uno strano incontro che mi ha davvero colpito – ha svelato l’australiana -. Per anni ho creduto che questi avvenimenti fossero soltanto sogni vividi, invece si trattava di molto di più. Mezreth mi ha spiegato tutto il mio passato. Tutti quelli strani esseri che ho visto da bambina, erano reali”.

Dopo quella magica notte, Lea e Mezreth si sarebbero incontrati di nuovo e periodicamente. Mezreth avrebbe svelato alla ragazza le sue origini, spiegandole che era una “Starseed”. “Uno Starseed – ha raccontato Lea – è qualcuno di origine mista. È una persona che è nata sulla Terra, ma il suo DNA non è del tutto umano. Per anni mi sono sentita diversa da tutti gli altri e quando mi è stato detto di essere uno Starseed, ho capito che il mio scopo era quello di testimoniare la vita sulla Terra”.

Ma non è finita qui, perché Mezreth avrebbe anche fornito nuove capacità psichiche a Lea, insegnandole a fare dei viaggi astrali. La ragazza dunque avrebbe visitato lo spazio staccandosi dal proprio corpo. “Con la giusta concentrazione e meditazione – ha svelato la 22enne australiana – ora posso staccarmi dal mio corpo e andare dove voglio, anche su Marte”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti