Storia di Luna, cagnolina miracolata

Quello di Luna è un vero e proprio miracolo che le ha permesso di tornare a camminare.

7 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

È letteralmente un miracolo quello di cui Luna, cangnolina randagia trovata paralizzata e tornata a camminare, è protagonista. La sua storia arriva dalla provincia di Trapani e in tempi prenatalizi ha il sapore buono delle feste. A raccontare la vicenda è un post rilanciato dalla pagina Facebook di OIPA – Organizzazione internazionale protezione animali che si è presa cura dell’animale.

Luna è stata ritrovata bloccata a terra, immobilizzata da una polineurite, una malattia neuromuscolare fortemente invalidante. Poche, anzi pochissime, erano le speranze per lei, non solo di tornare a muoversi ma anche di poter godere di uno stile di vita almeno dignitoso. Entrata subito nel cuore dei volontari, la femmina era in una condizione di paralisi quasi completa di tutti e quattro gli arti.

Ma nessuno si è dato per vinto, né gli operatori che l’hanno monitorata né la stessa Luna, abituata a scorrazzare libera per le campagne di Alcamo e dintorni. Il percorso è stato impegnativo ma le immagini più recenti dell’animale raccontano di una nuova vita. Come si legge nel post su Facebook, “Luna era stata sottoposta ad un percorso fisioterapico mirato e, passo dopo passo, ha incredibilmente recuperato la motilità e l’autonomia”.

Dalla quasi completa incapacità di muoversi alla possibilità di spostarsi di nuovo in maniera indipendente. “Guardate la meraviglia che, insieme, abbiamo compiuto”, sono le parole piene di entusiasmo che accompagnano la notizia. “Luna è tornata in grande forma, oggi cammina e corre di nuovo a quattro zampe come se nulla fosse successo”.

Manca solo una cosa, a questo punto, perché la vita di questa coraggiosa quattro zampe possa continuare nel migliore dei modi: una famiglia. Questo l’appello diffuso in rete: “Luna è una cagnolina molto affettuosa e socievole e stando a contatto con i volontari, ha iniziato ad apprezzare la bellezza di essere circondati da affetto e attenzioni. Possiamo mai tradirla adesso?”. E no, serve davvero poco perché il miracolo sia completo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti