I 10 superpoteri della Regina Elisabetta

Dalla guida senza patente sino all'immunità: ecco i 10 superpoteri della Regina Elisabetta II. Li conoscete tutti?

Sapevate che la Regina Elisabetta ha dei superpoteri? La donna più amata e invidiata del Regno Unito ne possiede ben 10, che la rendono molto più simile ad una eroina che ad una comune mortale. Non ci credete? Ecco tutti i suoi poteri!

Può guidare senza patente – La Regina Elisabetta è l’unica persona nel Regno Unito che ha la possibilità di guidare senza patente e addirittura senza targa. Anche se di solito la sovrana preferisce farsi accompagnare dai suoi autisti in macchina.

Può viaggiare senza passaporto – Niente file agli sportelli o alla dogana: Elisabetta II può viaggiare tranquillamente nel mondo senza avere il passaporto e dover essere per forza identificata.

Può dichiarare guerra – Fra i poteri della Regina uno dei più interessanti e pericolosi è quello che le consente di dichiarare guerra a qualsiasi paese.

Possiede centinaia di cigni – I cigni che si trovano nel Tamigi appartengono tutti alla Regina e vengono sottoposti ad un annuale censimento denominato Swan Upping.

Possiede balene, delfini e storioni – Uno statuto del 1324 stabilisce che le balene, gli storioni e i delfini che si trovano a distanza di tre miglia dalle coste inglesi appartengono alla Regina Elisabetta.

Può prelevare denaro quando vuole – La sovrana d’Inghilterra non ha di certo problemi di liquidi, soprattutto perché può prelevare tutti i soldi che vuole dal suo bancomat personale.

Ha l’immunità – Essendo una regina non dovrebbe compiere mai atti illegali o che danneggino altre persone, per questo possiede l’immunità.

Festeggia due compleanni – La Regina Elisabetta II festeggia due compleanni: quello “privato”, che cade il 21 aprile, giorno della sua nascita, celebrato con 41 colpi di cannone, mentre il suo compleanno ufficiale è il secondo sabato di giugno.

Ha potere anche sullo Stato Australiano – Elisabetta II è considerata anche Capo dello Stato Australiano, dove può nominare il primo ministro e sciogliere il Governo.

Non paga le tasse – In realtà potrebbe non pagarle, ma ha scelto di farlo dal 1992, per mantenere un buon rapporto con i suoi sudditi.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti