Abbatte un muro in casa e scopre una città di 3.500 anni fa

Questa è la storia della città di Derinkuyu, scoperta per caso da un uomo comune

Questa è la storia della città di Derinkuyu, scoperta per caso da un uomo comune.

Tutto inizia nel 1963, quando un uomo della provincia di Nevsehir, in Turchia, si appresta a ristrutturare casa e quindi ad abbattere i muri. Dietro il muro, una scena inimmaginabile. L’uomo trova una sorta di stanza nascosta con un corridoio che porta ad altre stanze, collegate da più gallerie. L’uomo non crede ai suoi occhi: una città sotterranea.

La città si estende per una profondità di 85 metri ed è distribuita su 11 livelli. Si ritiene che possano averci vissuto tra le 3000 e le 5000 persone. La città dispone di 600 porte nascoste tra i vari cortili, che danno accesso verso l’esterno. Attualmente il sito è accessibile ai turisti, ma purtroppo solo una parte della città è visitabile, principalmente per questioni di manutenzione e sicurezza.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti