Accadde oggi 20 aprile

Hitler, Marie Curie e Benedetto XVI sono i protagonisti principali del 20 aprile. Ecco le ricorrenze di oggi che hanno fatto la storia

Fonte: Wikipedia

Come ogni altro giorno dell’anno, anche il 20 aprile ha le sue ricorrenze celebri che rimandano a episodi drammatici e rivoluzionari. La nascita di Hitler, le scoperte dei coniugi Curie e le commemorazioni di Papa Benedetto XVI al memoriale delle Twin Towers sono gli avvenimenti più importanti per questa data.

Se il 20 aprile del 1889 l’avremmo volentieri cancellato dal calendario della Storia, quello del 1902 è stato un giorno incredibile per la Scienza, una data  che ha rivoluzionato la nostra vita. Il ricordo del Papa alle vittime degli attacchi terroristici di New York il 20 aprile del 2008 è, fra i tre avvenimenti, quello di portata minore.

20 aprile 1889

Data malaugurata per la storia d’Europa e del mondo. In quel giorno nasce in Austria il più terribile dittatore del novecento. La competizione è ardua, bisogna ammetterlo, ma la devastazione di vite e valori che Adolf Hitler causò in poco più di dieci anni non ha eguali. Il paesino dell’Alta Austria Branau Am Inn da i natali a quello che verrà poi nominato cancelliere e Fuhrer.

Hitler governò in Germania dal 1933 al 1945. A lui imputiamo oggi la più importante responsabilità morale per l’uccisione di milioni di persone e per la devastazione di un intero continente. Ironia della sorte, il dittatore si tolse la vita nel suo bunker a Berlino 10 giorni dopo il compleanno, il 30 aprile del 1945, in compagnia della neo-sposa Eva Braun.

20 aprile 1902

Di ben altro spessore e impatto rivoluzionario (questa volta in termini positivi) è la scoperta di Perre Curie, Marie Curie e Henri Becquerel, il 20 aprile 1902. Quello che fu uno dei primi team della storia della ricerca scientifica riesce a isolare il radio: l’elemento chimico che ha trovato applicazione in un ampio spettro di campi, incluso, purtroppo quello militare e degli armamenti.

Grazie alla sconvolgente scoperta, i tre scienziati si aggiudicarono il Premio Nobel per la Scienza nel 1903. Il nome di Marie Curie è uno dei più noti nella ricerca scientifica contemporanea anche per le decisioni etiche prese a seguito del risultato di laboratorio. I Curie decisero infatti di non porre il brevetto sulla loro scoperta per consentire a chiunque di fare ricerca nel campo della radioattività.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti