La NASA inventa il motore a curvatura e pare che funzioni

La Nasa, secondo i documenti delle agenzie trapelati on line, ha costruito un motore a curvatura che potrebbe inviare gli uomini su Marte nel giro di poche settimane

Dai documenti trapelati, sembra che la Nasa abbia costruito un motore a curvatura. I viaggi interstellari potrebbero essere più di una semplice fantascienza. La tecnologia è ufficialmente conosciuta come un sistema di propulsione EM Drive e fu inventato da un ingegnere britannico chiamato Roger Shawyer.

Una revisione del sistema è stato programmato per essere pubblicato nel mese di dicembre, ma qualcuno è riuscito a rintracciare il file e pubblicarlo in rete.  La EM Drive è un nuovo rivoluzionario sistema di propulsione che non dispone di un sistema di scarico.

L’EM Drive ci porta sulla Luna e su Marte

Le astronavi generano la spinta che li spinge nella giusta direzione, ma l’EM Drive ha un design che genera una spinta sfruttando le particelle di luce che rimbalzano all’interno di una camera chiusa a forma di cono. Il movimento genera una spinta alla punta sottile del cono, che pilota il motore in avanti.
Secondo la Nasa, questo sistema potrebbe ottenere ottimi risultati e portare gli esseri umani sulla Luna, nel giro di quattro ore, e su Marte nel giro di poche settimane. I critici sostengono che il dispositivo non funziona nel vuoto dello spazio in quanto altamente illogico.

Alcune curiosità interessanti

Per coloro che sognano di visitare una galassia lontana, lontana, la Nasa ha compiuto un piccolo passo verso di noi per far si che questo sogno possa avverarsi. L’Agenzia Spaziale del Nord ha completato con successo il test di propulsione con un motore elettromagnetico. L’unità EM potrebbe consentire di viaggiare nell’universo a velocità elevate senza necessità di litri e litri di carburante.

Il team è guidato dal Dr. Harold Bianco e il team all’inizio dell’anno aveva presentato i primi risultati degli esperimenti effettuati. L’idea è che la conversione di energia elettrica durante la spinta può essere effettuata utilizzando le microonde elettromagnetiche. La scienza è stata un pò superficiale nei confronti di questa creazione in quanto sfida ciò che noi comprendiamo delle leggi della fisica, quella di moto. Il Dottor Bianco afferma che: “la missione nucleare di propulsione elettrica a Marte, avrebbe notevoli riduzioni sui tempi di transito a causa di un rapporto spinta-massa superiore sull’accelerazione gravitazionale del Sole”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti