Animali e videogiochi: il nuovo eroe è un gatto del futuro

HK Project è il nuovo videogioco dove si vestono i panni di un gatto il cui scopo è esplorare l'anarchica e popolatissima Kowloon Walled City di Honk Kong

Fonte: HK devblog

Se possedete un cane, ma fosse un videogioco con un gatto a farvi cambiare idea sul vostro animale preferito? Il migliore amico dell’uomo potrebbe diventare geloso di questa novità. L’idea, molto innovativa considerando che è la prima volta che si sceglie un personaggio principale del genere, è nata studiando l’innata indole esploratrice dei gatti, che si intrufolano in ogni antro alla ricerca di piccole prede o luoghi ideali per schiacciare un pisolino in tutta tranquillità.

L’animale più adatto per dei videogiochi di avventura non poteva che essere un gatto che, grazie alle movenze e alle capacità fisiche che possiede, si presenta come il soggetto perfetto per salti, piroette e veloci corse in un ambiente sovrappopolato e con edifici costruiti uno sopra l’altro per sfruttare tutto lo spazio disponibile. Koola&Viv, due sviluppatori del sud della Francia, hanno creato il gioco utilizzando l’Unreal Engine 4 e stanno lavorando al progetto da circa un anno.

L’ambientazione del videogioco con il gatto è di altissimo livello: gli spazi, i cambi di luce ed i dettagli sono curati nei minimi particolari, tanto da rendere il gioco iperrealistico. Le difficoltà maggiori, che questi due ragazzi hanno incontrato nella sua realizzazione, sono state per lo più legate al controllo del personaggio, poiché l’Unreal Engine 4 viene utilizzato soprattutto per i protagonisti bipedi ed essendo questo un gatto hanno dovuto studiare le abitudini dei felini, che strisciano o camminano su superfici strettissime.

Inoltre sul loro blog HK Devblog , Koola&Viv hanno risposto a diverse domande poste da tanti curiosi circa il loro progetto. A quanto pare il videogioco non sarà disponibile ancora per diversi anni e lo stanno realizzando per PC, anche se sperano di vederlo su altre piattaforme di gioco come PS4 e Xbox. Il gioco è in terza persona, in solitaria, di avventura ed è ambientato nel futuro, con tanto di robot umanoidi, nella Kowloon Walled City di Honk Kong, che è stata la principale fonte di ispirazione.

Gli sviluppatori francesi hanno scherzato dicendo che possono contare sull’aiuto di due collaboratori felini che fanno da responsabili della comunicazione e non disdegnano di fare da modelli per il videogioco nel tempo libero. Il gruppo è attivo sui social network maggiori, Facebook e Twitter, e nel loro blog dove caricano le prove grafiche del gattino avventuriero e comunicano le maggiori novità e notizie circa l’avanzamento e le prove di gioco.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti