Arisa ubriaca a X Factor: “Ho bevuto troppo per l’ansia”

Arisa ha confessato su Facebook di aver affrontato la puntata di X Factor da ubriaca per colpa dell’ansia

Dopo l’ultima puntata di X Factor, Arisa sorprende tutti, confessando di essersi ubriacata prima dei Live e di aver partecipato al programma mentre era brilla.

Cari amici, compagni, fratelli vicini e lontani. Avete ragione, ieri sera ero brillina”- ha esordito Arisa su Facebook, svelando di aver affrontato l’ansia della prima puntata live di X Factor, bevendo qualche bicchiere – “Ero molto ansiosa, in camerino mi avevano regalato una bottiglia di champagne di ottima marca e quindi mi sono fatta prendere, un brindisino a destra, uno a sinistra e mi sono inciuccata tutta. Almeno non avevo più l’ansia”.

Comunque a coloro che pensano che sia una drogata cronica – ha proseguito il giudice di X Factor – vorrei dire di stare tranquilli. La mia vita si alimenta di passati di verdura, frutta, tè matcha, alga spirulina, acqua naturale a temperatura ambiente. Bevo solo un po’ quando devo affrontare la paura, quando esco con un ragazzo che mi piace, quando non mi sento abbastanza e devo azzittire Penelope che me lo ricorda. Ieri c’era un po’ tutto. Comunque una grande serata”.

Infine Arisa ha ammesso di aver esagerato con l’alcol, così tanto da ritrovarsi con il mal di testa il giorno successivo alla puntata in diretta di X Factor. “Io sono una donna come tante e a volte esagero – ha concluso la cantante – chi è sé stesso non fa sempre bene. E oggi ho pure un gran mal di testa. Cacchio!!! Ho perso Diego. Ma il ragazzo si farà. Ciaooooo”.

Il chiarimento di Arisa arriva dopo che sui social in molti avevano criticato il suo comportamento durante l’ultima puntata di X Factor, trovandola decisamente strana e sopra le righe. In tanti avevano ipotizzato che il giudice avesse qualcosa che non andava. Alcuni avevano parlato di alcol, altri di droghe. Alla fine a svelare l’arcano è stata la stessa Arisa su Facebook.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti