Cinema2Day, al Cinema con 2 Euro: iniziativa prorogata per 3 mesi

Dario Franceschini ha annunciato sui social che Cinema 2Day è stato rinnovato per altre tre mesi

Sarebbe dovuta terminare a febbraio, invece l’iniziativa Cinema 2Day è stata prorogata per altri tre mesi. Ad annunciarlo è stato il ministro della cultura, Dario Franceschini, che su Twitter ha rivelato di essere riuscito ad ottenere una proroga per consentire agli italiani di andare al cinema e godersi un bel film spendendo solamente due euro.

L’iniziativa è stata promossa e lanciata dal Mibact, il Ministero per i Beni Culturali, insieme con Agis Anica e Anec ed offre ogni secondo mercoledì del mese film a 2 euro. “Prorogato per tre mesi #cinema2day! – ha scritto soddisfatto Dario Franceschini su Twitter -. L’8/3, il 12/4 e il 10/5 ancora al cinema con 2 euro. Grazie a distributori, produttori, esercenti”.

L’idea di consentire a tutti di andare al cinema pagando il biglietto solo due euro aveva ottenuto un grandissimo successo e anche l’ultima data disponibile, l’8 febbraio, aveva registrato un’alta affluenza al cinema da parte di chi voleva approfittare dell’offerta. Tante persone si erano appellate sui social a Franceschini, chiedendogli di prorogare Cinema 2Day, per via del suo valore culturale e simbolico. Alla fine il ministro ha accolto le richieste ed è riuscito nell’impresa di prorogare l’iniziativa e consentire ad altre persone di usufruire del cinema a due euro. I prossimi appuntamenti saranno, come indicato dal ministro,l’8 marzo (Festa della donna), il 12 aprile e il 10 maggio 2017.

Qualche giorno fa, dopo l’alta affluenza di spettatori al cinema per l’8 febbraio, Dario Franceschini aveva scritto una lettera aperta alle associazioni di categoria, illustrando gli ottimi risultati di Cinema 2Day, che è riuscito a portare al cinema una media di un milione di persone, registrando numeri e incassi che non si vedevano ormai da tempo. “La grande mobilitazione, le petizioni online e le migliaia di email dimostra – aveva detto Franceschini – che siamo sulla strada giusta verso l’obiettivo ambizioso che ci eravamo posti: quello di riportare il Cinema tra le buone abitudini dei cittadini”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti