Cocktail da fare a casa con pochi ingredienti: trucco da barman

Avete ancora timore di uscire per un aperitivo fuori con gli amici? Allora preparate dei cocktail direttamente in casa, ecco quali

28 Maggio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

La ritrovata libertà che le autorità governative ci hanno concesso dopo il lungo lockdown ha portato moltissimi italiani a riversarsi nelle strade per godere di un aperitivo con gli amici in barba alle regole di distanziamento sociale imposte dai vertici.

Il timore di tornare all’emergenza contagi di qualche settimana fa resta comunque presente, tuttavia se voleste concedervi una serata di svago tra congiunti e amici a casa, è possibile preparare dei veri cocktail con pochi ingredienti e senza essere un bartender di professione.

A svelare i trucchi del mestiere ci ha pensato Aleksey Reznikov, il capo barista del Garret West, un cocktail bar nel West Village di Manhattan, che sa decisamente bene come far decollare una serata!

Mai provato a preparare un Gimlet? Bastano due parti di gin, una parte di succo di lime e una di sciroppo semplice (ovvero acqua e zucchero) da servire liscio o on the rocks in una classica coppa da cocktail dopo averlo shakerato.

Se a casa invece del gin avete della tequila, cimentatevi con il Paloma: noto anche come “la bevanda del lavoratore”, per preparare questo cocktail avrete bisogno di un cucchiaino di zucchero, mezza parte di succo di lime, una parte e mezza di succo di pompelmo e due parti di tequila. Successivamente si versa in un bicchiere alto, si aggiunge una spruzzata di seltzer e si guarnisce con del pompelmo.

Anche il famoso Moscow Mule può essere facilmente replicato dagli aspiranti baristi a casa: servono soltanto una spruzzata di succo di lime, due parti di vodka e una di ginger beer. Reznikov consiglia di mettere il succo di lime e la vodka in un bicchiere alto, riempiendo il resto con birra alla radice di zenzero e guarnendo poi con una fetta di lime.

Immancabile il Negroni, che va realizzato con pochi ingredienti: bastano infatti vermouth dolce, campari e gin da mescolare in parti uguali, shakerare e poi versare in un bicchiere con abbondante ghiaccio, prima di decorare con una fettina di arancio.

Per tutti gli appassionati dell’Aperol Spritz, la ricetta per realizzare il cocktail estivo per eccellenza è altrettanto facile: in primo luogo, mettiamo del ghiaccio in un bicchiere, aggiungiamo parti uguali di prosecco e Aperol in quest’ordine e terminiamo con una spruzzata di acqua tonica e una fetta d’arancia.

Ora che tutti i trucchi sono stati svelati, non vi resta che rimboccarvi le maniche e darvi da fare in vista del weekend.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti