Come cancellarsi da LinkedIN

Hai già trovato lavoro e credi che Linkedin non ti serva più? O pensi che questo social network non possa aiutarti a trovare un'occupazione? Leggi allora come è facile cancellarsi da Linkedin in pochi e semplici passi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Linkedin è un social network utile a cui molte persone sono iscritte. L’obiettivo di Linkedin non è semplicemente quello di conoscere nuove persone, ma di creare dei collegamenti con gente che lavora nel settore di tuo interesse. Grazie a questi collegamenti puoi quindi conoscere un Responsabile Risorse Umane o un Direttore Generale dell’azienda a cui aspiri tanto lavorare e quindi provare a contattarlo. Questo social network ha una duplice funzione: rappresenta un cerco e offro lavoroper aspiranti lavoratori e per le aziende. Infatti molte aziende hanno un profilo Linkedin proprio con l’intento di scovare le menti più brillanti ed i profili più interessanti e chiedere loro un colloquio.

Grazie a questo social network chi cerca lavoro ha la possibilità di cercare il mestiere che preferisce sul motore di ricerca presente sulla barra in alto dell’home page di Linkedin, e candidarsi alle offerte lavorative più interessanti. Se non abbiamo un lavoro preferito e siamo disposti a qualsiasi ruolo lavorativo purché sia nelle vicinanze della nostra zona di residenza, possiamo cliccare su Lavoro e scegliere, sul motore di ricerca che apparirà, la città preferita. Nonostante l’utilità del social network si potrà decidere di eliminare il proprio profilo. Le motivazioni che ci spingono a disattivare l’account sono diverse. Ad esempio abbiamo già trovato il lavoro dei nostri sogni e quindi non ci serve cerare ancora un mestiere. Oppure non abbiamo trovato lavoro e Linkedin ci sembra inutile per risolvere questo nostro problema.

Molte persone infatti pur essendo iscritte a Linkedin non sono riuscite ad ottenere un colloquio e continuano a cercare lavoro utilizzando altri canali. Tanto, comunque, dipende anche dai requisiti che una persona professionalmente possiede. Un giovane laureato e con esperienza ha più possibilità di trovare lavoro rispetto ad una persona di mezza età con un titolo di studio inferiore e con scarsa esperienza lavorativa. Ad ogni modo, qualunque sia il motivo che vi spinge ad eliminare il vostro profilo Linkedin, riuscirete nell’intento in pochi e semplici passi. Anzitutto si dovrà accedere al proprio account inserendo l’indirizzo mail e la password.

Si passerà il cursore del mouse sulla nostra foto presente in alto a destra della nostra home page e si cliccherà su Gestisci, corrispondente alla dicitura Privacy e Impostazioni. Adesso si cliccherà sulla dicitura Abbonamenti presente a sinistra della schermata e poi su Cambia relativamente alla voce Chiusura Account. Ora Linkedin ti permetterà di eliminare il tuo account, ma prima vorrà sapere quale motivazione ti ha spinto a fare questa scelta. Si dovrà quindi spuntare una delle possibili motivazioni proposte dal social network, tra Ho un account Duplicato, Ricevo Troppe Mail, L’Adesione non mi offre alcun Vantaggio o infine Utilizzo un Diverso Servizio di Professional Networking. In seguito si cliccherà su Avanti e il vostro profilo Linkedin sarà eliminato definitivamente.

Se il problema che vi spinge ad eliminare l’account Linkedin è la tutela della privacy, potrete utilizzare delle accortezze e mantenere attivato il vostro profilo senza alcun problema. Ad esempio, una delle cose più sconvenienti per chi vuole tutelare la propria privacy è il vedere la propria immagine tra i primi risultati del motore di ricerca Google Foto. Per risolvere questo problema senza eliminare l’account, basta seguire questi semplici passi. Accanto alla foto del vostro profilo, sulla destra, leggerete la dicitura Visualizzazione del Profilo e subito accanto noterete una freccia. Passate il cursore del mouse su questa freccia e, nell’elenco che vi si mostrerà, cliccate su Gestisci le Informazioni del Profilo Pubblico.

Sulla pagina che si aprirà noterete sulla destra un elenco di opzioni per gestire il profilo pubblico. Adesso potrai decidere di spuntare la voce Non rendere visibile a nessuno il mio profilo pubblico, così da nascondere la foto e tutti i dati personali. In alternativa potrai spuntare la dicitura Rendi il mio profilo pubblico visibile a tutti e deselezionare, subito sotto, le voci che volete vengano nascoste al pubblico. Ad esempio potreste togliere la spunta alla prima voce, ossia Immagine. Subito sotto potrete decidere di rendere segrete anche le vostre posizioni lavorative, attuali e precedenti, la vostra istruzione e i gruppi Linkedin che stai seguendo. Infine cliccando su salva, le opzioni da voi scelte verranno immediatamente attuate. Se vuoi invece visualizzare i profili degli altri senza essere riconosciuta, puoi utilizzare la modalità anonima.

Andando sulla foto in alto a destra dell’home page e poi su Gestisci e su Privacy basta cliccare su Opzioni di Visualizzazione Profilo e selezionare come vuoi che gli altri vedano la tua visualizzazione. Potrai quindi scegliere tra Caratteristiche Private del Profilo oppure Modalità Privata. In questo caso però verrà automaticamente disattivata la gestione Statistiche del Profilo, e di conseguenza la cronologia dei visitatori verrà cancellata. Sono quindi diverse le possibilità di tutelare i propri dati personali e le proprie foto senza però dover necessariamente ricorrere all’eliminaione dell’account.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti