Come pulire i vetri senza lasciare aloni? Usa il borotalco

Contro gli aloni sui vetri le avete provate tutte ma non avete mai risolto il problema? Ecco la soluzione che fa per voi: usate il borotalco!

19 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Avere una casa pulita e in ordine è uno dei fattori che incidono sul nostro benessere interiore. Immaginate di rientrare dopo una lunga giornata di lavoro e di trovare il caos proprio nel luogo dove dovreste rilassarvi e avere un po’ di conforto. Non sarebbe una bella situazione. Al contrario, un ambiente armonioso e soprattutto pulito ci aiuta persino a combattere lo stress (come queste singole app anti-stress). Le faccende domestiche, però, richiedono tempo e impegno, anche se ci sono alcuni trucchi che possono facilitarci l’oneroso lavoro. Quanto tempo avete passato, ad esempio, a chiedervi come pulire i vetri senza lasciare aloni? Ammettiamolo: spesso proviamo di tutto ma c’è sempre qualche piccola imperfezione che vanifica ogni sforzo. Ma sappiate che c’è un rimedio facile e veloce per farli brillare e… profumare! Il segreto per avere vetri brillanti e immediatamente puliti è il borotalco.

Sarebbe questo, a detta di chi l’ha provato, il tocco magico per le superfici trasparenti. Il noto prodotto per la cura e la bellezza del corpo (utile anche contro le formiche!) sembra essere un ottimo alleato contro sporco e imperfezioni. Utilizzarlo per la pulizia dei vetri è davvero semplicissimo: basta scioglierlo in acqua. Se siete curiosi di provare procuratevi 700 ml di acqua tiepida, due cucchiai di borotalco e un recipiente con bordi alti.

Dopo aver versato la polvere profumata nel contenitore, aggiungete lentamente anche l’acqua, avendo cura di mescolare per sciogliere eventuali grumi. Quando la soluzione apparirà omogenea è pronta per essere utilizzata. Come? In due modi. Il primo consiste nell’immergere un panno morbido nel nostro detersivo fai-da-te, strizzarlo e passarlo sui vetri da pulire. Il secondo, decisamente più pratico, prevede che la soluzione venga travasata in uno spruzzino: vi basterà spruzzare sulla superficie sporca e passarci un panno morbido.

Ora che abbiamo scoperto come pulire i vetri senza lasciare aloni, sappiate che lo stesso rimedio pare indicato anche per gli specchi, altra nota dolente durante le faccende domestiche. Non resta che sperimentare!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti