Divorzio record per lo sceicco, 600 milioni alla ex

Si tratta del più grande caso di divorzio nella storia del Regno Unito

23 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

“Non si dorme più/quando due si lasciano”. Così cantava Anna Tatangelo qualche anno fa, ma se questo vale per noi comuni mortali, c’è qualcuno che fa eccezione. È la principessa Haya, figlia di 47 anni dell’ex re di Giordania Hussein e a questo punto ex moglie (la sesta) del sovrano di Dubai, Mohammed bin Rashid al-Maktoum. La donna dorme infatti sonni più che tranquilli dal momento che lo sceicco, 72 anni, le deve circa 734 milioni di dollari (più o meno 635 milioni di euro).

Lo sceicco ha divorziato dalla moglie più giovane quando ha scoperto la sua relazione con una guardia del corpo. Haya tra l’altro non è esattamente uno stinco di santa dal momento che aveva “preso in prestito” dal conto della figlia di 10 anni ben 7,5 milioni di dollari per pagare il silenzio dell’ex soldato britannico con il quale aveva una relazione illecita.

Il marito tradito, oltre a portare le corna, deve anche versare una cifra folle alla ex moglie. Come riporta il sito Ilgiornale.it, il caso ha sollevato il velo su ciò che i super ricchi fanno nel loro tempo libero e ha acceso i riflettori sul mondo chiuso delle famiglie reali mediorientali. Grazie alla sentenza della corte britannica la principessa Haya ha il denaro necessario per coprire i costi di gestione di due proprietà multimilionarie: una vicino a Kensington Palace a Londra, e l’altra che è la sua residenza principale, a Egham, nel Surrey. C’è anche un “budget per la sicurezza”, oltre a stipendi e alloggio sia per un’infermiera sia per una tata, veicoli blindati per la famiglia e il costo del mantenimento di pony e animali domestici.

La principessa Haya è fuggita da Dubai in Gran Bretagna con i suoi figli nel 2019 perché aveva raccontato di temere per la sua vita, dopo aver scoperto che lo sceicco aveva rapito due delle sue altre figlie – Latifa e Shamsa – e le aveva riportate a Dubai contro la loro volontà. Lo sceicco, sempre come riporta la fonte, ha anche violato i telefoni cellulari di Haya, delle sue guardie del corpo e del suo team legale.

La principessa però durante le procedure di divorzio non ha nascosto di essere scocciata dal fatto che il suo guardaroba di haute couture, valutato in circa 110 milioni di dollari, e la sua collezione di gioielli – diamanti, perle, zaffiri e smeraldi – da 26 milioni di dollari non le fossero stati restituiti da Dubai.

Gli avvocati della principessa fedifraga hanno anche insistito affinché venissero stanziati soldi per i viaggi dei bambini. Il tribunale ha assegnato 7 milioni di dollari l’anno, più altri 1,3 milioni per attività di “tempo libero”. 250mila dollari sono stati poi destinati agli animali, inclusi cavalli e pony, e 130mila dollari per i tutor privati dei bambini.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti