Gli Eagles hanno fatto causa all’Hotel California

Gli Eagles hanno fatto causa all'Hotel California, accusato di sfruttare la loro canzone più famosa per attirare clienti

Fonte: Twitter

Gli Eagles hanno deciso di fare causa all’Hotel California, una struttura situata a Todos Santos, in Messico. Secondo quanto rivela l’Hollywood Reporter, la band avrebbe preso la decisione dopo aver riscontrato da parte dell’hotel “una violazione del marchio che cerca di sfruttare il famoso album e brano del 1976”.

Secondo gli Eagles infatti l’hotel messicano avrebbe indotto i visitatori a credere che la struttura era associata alla canzone della band e che sarebbe stata addirittura fonte di ispirazione. “Molte recensioni online rendono chiaro che i consumatori visitano il Todos Santos Hotel  – hanno spiegato gli Eagles – e acquistano la merce degli addetti, credono che il Todos Santos Hotel sia associato agli Eagles, cosa che non è”.

Nei documenti prodotti dagli avvocati del gruppo, gli Eagles sottolineano come “Hotel California” sia “probabilmente la canzone più popolare del gruppo, e in molti modi incarni l’essenza stessa della band stessa. La canzone – spiegano – continua ad essere estremamente popolare e il nome della canzone è diventato sinonimo del gruppo musicale”.

L’hotel, nato nel 1950, si trova a Todos Santos ed era nato con il nome Hotel California. Negli anni ha cambiato nome sino al 2001 quando è stato acquistato da una coppia di canadesi, Debbie e John Stewart, che hanno tentato di migliorare gli affari dell’hotel sfruttando il legame con il celebre disco degli Eagles. Hanno così iniziato a trasmettere nella hall i brani più famosi del gruppo rock e vendere merchandising legato all’Hotel California. In questo modo avrebbero incoraggiato i clienti a creare un legame fra la band rock e l’hotel, nonostante non esiste.

L’albergo immortalato sulla copertina dell’album è infatti il Beverly Hills Hotel. All’epoca gli stessi Eagles si trovarono nel bel mezzo di alcuni problemi legali per non aver chiesto il permesso ufficiale alla struttura. Gli avvocati dell’hotel minacciarono un’azione legale, ma, a poche settimane dall’uscita dell’album, ritirarono le accuse. Grazie al disco infatti le prenotazioni per il Beverly Hills Hotel erano triplicate.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti