0, 0, 0, 0, 1, 9, 1 trend

Eclissi 2022, tutte le date: Sole e Luna daranno spettacolo

Gli eventi astronomici del 2022 sono tanti e molto interessanti: 4 eclissi, danza di pianeti e pioggia di meteore, ecco quando

3 Gennaio 2022
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Se non ci siamo potuti lamentare dei regali che il cielo ci ha offerto nel 2021 (e parliamo dell’eclissi lunare più lunga del secolo e di quella solare in Antartide), il 2022 non sarà da meno: diverse – e tutte allettanti – le occasioni per alzare gli occhi e godere di spettacoli magnifici.

Come spiega l’astrofisico Gianluca Masi, a gennaio si mostreranno le Quadrantidi: uno sciame di meteore molto luminoso che raggiungerà il picco nella notte tra il 3 e il 4 gennaio.

Per quanto riguarda le eclissi, ne avremo 4 di cui 2 visibili dall’Italia: si parte il 30 aprile con la prima eclissi parziale di Sole, visibile per lo più in Argentina. Il 16 maggio invece avrà luogo la prima eclissi totale di Luna a cui potremo assistere anche noi all’alba… I veri appassionati non avranno problemi a sacrificare qualche ora di sonno per apprezzare un tale spettacolo.

A proposito del nostro satellite, segnate sul calendario il 13 luglio quando potremo guardare la Superluna più incredibile dell’anno. Come rileva l’astrofisico di Virtual Telescope Project, si troverà a soli – si fa per dire – 357.000 chilometri dalla Terra: per questo motivo le dimensioni sembreranno molto più importanti del solito.

Inoltre è proprio in estate che i pianeti maggiori inizieranno le loro danze di corteggiamento e giocheranno a nascondino con noi.

“Tra il 20 e il 27 giugno si potranno osservare allineati i cinque pianeti visibili a occhio nudo: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno” fa sapere Masi, poi ad agosto il consueto appuntamento con le ‘lacrime di San Lorenzo’ (le Perseidi) sarà disturbato dalla luce intensa della luna.

Infine vi diamo conto delle ultime due eclissi dell’anno: il 25 ottobre “ci sarà l’eclissi parziale di Sole, visibile anche dall’Italia con una copertura del disco solare tra il 10% e il 25%”.

Aspetteremo poi l’8 novembre per “un’altra eclissi totale di Luna, purtroppo – rileva Masi – invisibile dal nostro Paese”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti