La fine del mondo ad agosto è una bufala

Dal punto di vista scientifico è possibile che ad agosto ci sia la fine del mondo? Vediamo la sorprendente risposta

Fonte: Instagram

Ancora per una volta è stata profetizzata la fine del mondo. Questa volta l’Apocalisse si manifesterà, in tutta la sua forza distruttrice nel mese d’agosto. Le conseguenze sono più o meno a quel che scrittori e registi ci hanno abituato. Il livello del mare impennerà fino a raggiungere i 240 km d’altezza. Si genereranno dei terribili tsunami che ci spazzeranno via.

Inoltre il pianeta si inclinerà di ben 30°. Non mancheranno eruzioni e terremoti. La magnitudo di questi fenomeni partirà da un minimo di 10. A dichiararlo questa volta è l’internauta Davide Meade. La sua previsione è infatti partita dal web ed ha fatto il giro dei principali tabloid del mondo. Eppure nessun giornalista ha avuto l’accortezza di analizzare in maniera approfondita le sue teorie pseudoscientifiche.

Il Pianeta X

Le teorie di questo blogger sono state diffuse senza alcuna forma di commento al margine. Ciò ha comportato che in tanti lo hanno creduto. Ed ecco che, in barba al rispetto per chi queste cose le ha studiate e le osserva tutt’ora, media di una certa importanza come il britannico Sun lo hanno definito scienziato ma sopratutto ricercatore. Eppure parte delle sue teorie non risultano essere neppure farina del suo sacco.

A fondamento delle sue dichiarazioni c’è infatti una vecchia conoscenza per i conoscitori delle teorie del complotto. Parliamo del famigerato Pianeta X, per alcuni coincidenti con Nibiru per altri no. Questi sarebbe posto fra Saturno e Giove ma non sarebbe visibile dalla Terra. Il suo destino sarebbe quello di entrare in collisione con il nostro pianeta, facendoci estinguere. Ovviamente Trump lo sa ma ha deciso di tenere questo segreto per se.

La profezia

Neppure Davide Meade ha mai potuto osservare il Pianeta X. Lo ha semplicemente dedotto partendo dagli scritti di un veggente, tale Samuele che nel 1217 ebbe delle visioni relative al destino di Gerusalemme. Sempre secondo questo blogger questo’uomo avrebbe predetto alcuni eventi storici importanti fra cui la stessa Apocalisse.

Il Signore distruggerà il genere umano tramite proprio il Pianeta X. Corpo celeste che scientificamente non può esistere o almeno non lì dove è stato descritto e senza essere notato dall‘occhio umano. Infatti se davvero fosse presente fra i due pianeti, avrebbe cambiato definitivamente le traiettorie di tutti i pianeti del Sistema Solare. Inoltre anche se fosse vero che l’inclinazione del nostro pianeta lo renderebbe invisibile ai nostri occhi, sarebbe stato captato dalle varie sonde che ormai da anni inviamo nello Spazio.

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti