Matrix compie 20 anni: 10 cose che non sai sulla saga

"Matrix" arrivà nelle sale il 31 marzo 1999: ecco 10 aneddoti e curiosità sulla pellicola cult con Keanu Reeves

Il 31 marzo 1999 arrivava nelle sale americane un film che avrebbe cambiato per sempre la storia del cinema: “Matrix“.

La pellicola diretta dalle sorelle Wachowski è stata rivoluzionaria sotto diversi punti di vista, a cominciare dalla trama. Il film è infatti ambientato in una società distopica in cui macchine intelligenti addormentano e imprigionano gli uomini, illudendoli di vivere normalmente grazie al programma Matrix, che simula una realtà virtuale identica a quella reale. L’asso dell’informatica Neo (Keanu Reeves) si unisce ad un gruppo di resistenti per risvegliare l’umanità dal sonno cibernetico: è lui l’Eletto che libererà la razza umana dalla schiavitù. Nonostante si sia davvero scritto molto su “Matrix”, per celebrare i 20 anni del film abbiamo scovato 10 curiosità delle quali non tutti siete a conoscenza.

  1. Il budget per la pellicola non era molto alto, e la costumista ha spiegato che l’abito di Trinity è stato realizzato con del PVC piuttosto economico. Stesso discorso per il cappotto di Neo, cucito con tessuto misto lana acquistato per 3 dollari al metro.
  2. Prima che il ruolo di Neo fosse offerto a Keanu Reeves, diversi attori lo avevano rifiutato. Will Smith ha ammesso di aver preferito partecipare a “Wild Wild West“: « All’epoca non ero abbastanza maturo, e non ho nessun rimpianto. Keanu ha fatto un ottimo lavoro» ha spiegato l’attore. I produttori avevano pensato anche a Sandra Bullock e all’idea di trasformare il protagonista il protagonista in una donna.
  3. Prima di iniziare le riprese, gli attori si sono allenati per cinque mesi con degli esperti di arti marziali, dall’ottobre 1997 al marzo 1998. Tutti erano coinvinti che il training sarebbe durato solo qualche settimana.
  4. “Matrix” è considerato come una moderna allegoria del “Mito della Caverna” di Platone, che per primo ha parlato di uomini imprigionati e incapaci di vedere la realtà delle cose, ma costretti a vedere solo una rappresentazione del mondo vero.
  5. Nel 2000″Matrix” ha vinto tutti e quattro gli Oscar per i quali era candidato: Miglior sonoro, Migliori effetti speciali, Miglior montaggio e Miglior montaggio sonoro. Si tratta del miglior risultato per una pellicola non candidata al titolo di Miglior Film.
  6. Moltissimi artisti hanno citato “Matrix” nelle loro canzoni: Drake, Nas, B.o.B, Mac Miller, Kendrick Lamar, Common, Jay Z, Lil’ Wayne, Gucci Mane, ‘Lil’ Kim’, The Game e Jeezy sono solo alcuni dei più famosi.
  7. Le Wachowski hanno dichiarato che nei panni di Neo avrebbero entrambe scelto la pillola blu.
  8. Per riprodurre il suono delle pallottole al rallentatore, i tecnici del suono legarono dei proiettili con lo spago e poi li fecero roteare nello studio di registrazione. Così ottenendo l’ormai famoso “rumore” del film.
  9. Nel 1993 fu trasmessa una serie tv intitolata “Matrix” che aveva, fra i protagonisti, proprio Carrie Ann Moss, che ha comunque una trama assolutamente diversa da quella del film.
  10. La famosa scena dell’elicottero e del salvataggio di Morpheus causò quasi l’interruzione delle riprese: il velivolo attraversò infatti lo spazio aereo riservato di Sydney, che include anche l’area nei pressi del Parlamento.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti