Maya Hawke rivela che soffre di dislessia

Maya Hawke, figlia di Uma Thurman, ha rivelato in un'intervista di soffrire di dislessia, ma di aver superato il problema grazie alla recitazione

Maya Hawke, la figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke, racconta la sua battaglia contro la dislessia. La ragazza nata dall’unione fra i due grandi attori di Hollywood, ha solamente 19 anni, ma una sfavillante carriera davanti a sé.

Seguendo le orme dei genitori ha studiato recitazione ed è già apparsa in diverse serie televisive. Presto la vedremo in “Stranger Things 3”, grande successo dei fratelli Duffer, dove interpreterà una ragazza alternativa che per sfuggire alla noia proverà a svelare i misteri di Hawkins.

Lunghi capelli biondi, occhi chiari e un fisico da modella, Maya Hawke ha ereditato da mamma Uma un carattere deciso e la voglia di aiutare gli altri. Proprio per questo ha deciso di rivelare di soffrire di dislessia.

La giovanissima star svelato tutto il suo talento vestendo i panni di Jo March in “Piccole Donne”. Un ruolo che le sta particolarmente a cuore, come ha svelato sulle pagine di Elle. “Suona Jo March in Little Women: “Mi sono preparata per interpretare questo personaggio per tutta la mia vita” ha spiegato.

Maya Hawke infatti ha raccontato come il libro di Louisa May Alcott l’abbia aiutata a coltivare la passione per la scrittura e la lettura, nonostante la dislessia le ponesse grandi limiti.

“Jo è stata una grande fonte di ispirazione per me – ha spiegato nell’intervista -, soprattutto per quanto riguarda la spinta a coltivare il mio amore per la lettura e la scrittura, anche quando è stata una vera sfida”.

Classe 1998, in passato Maya Hawke ha avuto molti problemi con la scuola a causa della sua dislessia. In seguito ha iniziato a studiare all’accademia delle arti performative per seguire le orme dei genitori.

Sulla carriera, nonostante i suoi 19 anni, ha le idee ben precise. “Il mondo delle celebrità non è particolarmente interessante per me” ha ammesso, rivelando di voler continuare a recitare e a sfilare sulle passerelle.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti