Pulizia del frigo: non commettere questi errori

Pulire il frigorifero è importante anche per motivi di igiene: ecco come farlo al meglio

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Pulire il frigorifero non è mai un lavoro divertente, anzi è così fastidioso che spesso rimandiamo – a torto – questa operazione benché sulle pareti ci siano sempre quei pezzetti di insalata che se potessero parlare ce ne direbbero di tutti i colori, o le macchie di yogurt cadute sul ripiano inferiore, proprio lì tra la carne per il ragù e gli affettati. Diciamolo subito: se anche non abbiamo voglia di armarci di santa pazienza dovremmo convincerci a imbarcarci in questa impresa riflettendo sul fatto che un frigorifero pulito non è solo più bello da vedere, ma è soprattutto igienico. Ci sono però degli errori da evitare quando, dopo esserci finalmente decisi, ci apprestiamo a dargli una sana ripulita.

Bisogna scegliere con cura i prodotti con cui pulire il frigorifero e i panni o le spugne più adatte. È consigliabile preferire i panni in microfibra perché non lasciano dietro di sé la lanugine e perché possono essere tranquillamente gettati in lavatrice quando necessitano di essere lavati. Le spugnette abrasive, invece, rischiano di opacizzare e rovinare il rivestimento interno del frigo.

Attenzione anche ai detergenti commerciali: il loro profumo può passare sui cibi che sono conservati all’interno del frigorifero. Meglio quindi ricorrere all’aceto o provare a unire una parte di bicarbonato di sodio e 7 d’acqua. Il bicarbonato, inoltre, è ottimo anche per assorbire gli odori forti che investono il nostro olfatto quando apriamo il frigo.

Un altro errore da evitare è quello di pulire prima i ripiani inferiori rispetto a quelli superiori: così facendo si rischia infatti di sporcare le superfici già pulite con schizzi di prodotto o gocciolamenti che provengono dai piani alti.

Non dimentichiamoci infine di dare una pulita anche ai cassetti: tiriamoli fuori dal frigorifero e approfittiamone per lavarli sotto l’acqua. Quindi, una volta asciugati per bene, riponiamoli al loro posto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti