Come pulire l'interno del frigorifero? Usa la lavastoviglie!

Perché inzupparsi davanti al lavandino per pulire cassetti e ripiani del frigo? Metterli in lavastoviglie è una selezione comoda, efficace e veloce

29 Settembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Dedicarsi alle faccende domestiche richiede tempo e dedizione. Alcuni lavori casalinghi, poi, sono molto più fastidiosi e impegnativi di altri (anche se per qualcuno rappresentano il segreto della felicità). Bisogna armarsi di spugne, detersivi e tanto olio di gomito, soprattutto quando ci si dedica alle pulizie straordinarie. Tra queste rientra anche la pulizia del frigorifero, che per ovvie ragioni non può essere tirato a lucido ogni giorno. Passare un panno morbido e umido sugli sportelli esterni (anche voi ci attaccate le calamite?) ed eliminare eventuali macchie all’interno richiede poco sforzo, ma cosa succede quando va svuotato e si devono lavare anche gli accessori interni, come ripiani e cassetti? Può capitare che la nostra cucina si trasformi in un pantano, visto che non sempre questi elementi entrano nelle vasche dei tradizionali lavandini.

Anche in questo caso, però, esistono dei piccoli trucchi per pulire le parti interne del frigorifero con il minimo sforzo e il massimo risultato: basta metterli in lavastoviglie! Per evitare di inzupparsi e spargere acqua ovunque, è infatti possibile infilare gli accessori del frigo nell’utile elettrodomestico. Ne usciranno puliti, asciutti e pronti per essere riutilizzati. Subito dopo il lavaggio controllate che non siano ancora caldi e lasciateli raffreddare prima di risistemarli al loro posto.

Una soluzione davvero pratica, che però deve rispettare alcune condizioni. Intanto, accertatevi che ogni elemento interno del vostro frigo possa essere lavato in lavastoviglie (si può usare anche il sale grosso da cucina?). Alcuni accessori degli elettrodomestici più moderni potrebbero non essere compatibili con questo tipo di lavaggio. Meglio evitare di mettere in lavastoviglie supporti in plastica troppo sottili o con applicazioni di luci a Led, ad esempio. L’ideale, se ancora lo avete a portata di mano, è dare un’occhiata al manuale del vostro frigo: ricordate dove lo avete conservato? Se non doveste riuscire a trovarlo, fate una ricerca su Internet, magari trovate la versione digitale.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti