Questa focaccia non devi impastarla con le mani

La focaccia Locatelli sembra troppo facile per essere vera: provate a replicarla ma fate attenzione, non dovete usare le mani!

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

La focaccia Locatelli è un must nel mondo della ristorazione ed è diventata ancora più celebre insieme al suo creatore, lo chef Giorgio Locatelli, star di Masterchef Italia: il bello di questo ricetta è che è semplice da replicare, basta seguire alcune semplici regole.

La regola principale è non toccare mai l’impasto con le mani e fare attenzione a non rompere le bolle d’aria che si creano nella pasta una volta stesa nella teglia: con questi accorgimenti la focaccia sarà morbida e saporita come..chef comanda!

Andiamo a vedere la ricetta nel dettaglio: per una teglia da 30 cm vi serviranno 500 grammi di farina, divisi fra 250 grammi manitoba e 250 di tipo 00, 300 ml d’acqua, 15 gr di lievito di birra fresco (sapete che è un “essere vivente”?), 2 cucchiai di olio evo e 5-10 grammi di sale.

Procedete ad impastare con la classica “fontana”: mescolate le farine e il sale, poi aggiungete lievito di birra ed acqua, mescolando sempre e rigorosamente con un cucchiaio di legno. La pasta deve diventare omogenea, a quel punto aggiungete un filo d’olio e lasciate riposare in forma di palla per 10 minuti. In seguito spostate l’impasto, sempre senza toccarlo con le mani, nella teglia che avrete oliato, copritelo e lasciatelo altri 10 minuti a riposare: a quel punto lo stenderete con pochi e rapidi tocchi dei polpastrelli, facendo grande attenzione a non rompere le bolle d’aria che l’impasto avrà fatto. Una volta steso, riposa altri 20 minuti.

Preparate quindi la salamoia, emulsionando acqua tipieda e sale: spargete la salamoia sulla superficie della focaccia e lasciate a lievitare altri 20 minuti. A questo punto la focaccia va in forno preriscaldato a 180 gradi e cuoce per una mezz’ora circa: lasciate stipiedire e poi servitela, da sola o farcita con salumi e formaggi.

Varianti di questa focaccia prevedono anche l’aggiunta di rosmarino, pomodorini e olive sulla superficie.

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti