0, 0, 2, 0, 0, 0, 0 trend

Torta di mele, la ricetta facile che chiunque può provare

Un impasto a prova di inesperti e quattro mele tagliate a fettine: questo il segreto di questa torta di mele, soffice e buonissima

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

La torta di mele è un dolce molto conosciuto e molto amato, ma spaventa chi non è proprio esperto di pasticceria: niente di più sbagliato, perchè in realtà la torta di mele si può fare in modo semplicissimo e veloce, ottenendo un risultato invidiabile. Vediamo come (questa è la torta di mele senza mele, dai un’occhiata).

La prima cosa da fare è accendere il forno a 180 gradi, mentre state preparando l’impasto raggiungerà la temperatura e sarà pronto per infornare la vostra torta. Poi mescolate le polveri: per uno stampo da 24 centimetri serviranno 200 grammi di farina, 150 di zucchero e una bustina di lievito, da mixare velocemente con una forchetta. In una ciotola a parte mettete insieme gli ingredienti umidi: 2 uova grandi, 80 ml di olio di semi (o burro fuso, 80 grammi), 5 cucchiai di latte (50 grammi) a temperatura ambiente. Aggiungete anche mezzo cucchiaino di cannella e buccia di limone grattuggiata.

A questo punto, versate uova e latte nelle farine, mescolate 3 secondi con la forchetta ed otterrete un impasto vellutato, che metterete da parte.

A questo punto passate alle mele: potete sbucciarle o lasciarle con la buccia, ben lavate, secondo i vostri gusti. Anche il tipo di mela è a vostra discrezione. Tagliate 4 mele a fettine sottili, il più sottili che potete. Versate l’impasto in una teglia che avrete imburrato e infarinato e posizionateci sopra le fettine di mela a raggio, senza affondarle troppo. Distribuite sopra un cucchiaio raso di zucchero semolato e via in forno per circa 1 ora.

La torta va controllata: se dopo 40 minuti è già bella dorata e gonfia, abbassate la temperatura a 150 gradi. Per gli ultimi 10 minuti, fatta la prova stecchino (deve uscire asciutto),  potete accendere il grill, distribuire una nuova manciata di zucchero sulla superficie e lasciare che si crei la crosticina dura “craquele”: attenzione però, è un passaggio delicato che se siete inesperti si può anche saltare.

La vostra torta di mele è pronta per essere mangiata con gusto!

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti