Chi è Rolando Ravello, conduttore del Dopofestival

Scopriamo chi è Rolando Ravello, il regista e attore conduttore del Dopofestival insieme a Sabrina Impacciatore ed Edoardo Leo

Rolando Ravello è uno dei conduttori del Dopofestival insieme a Sabrina Impacciatore, Edoardo Leo e Paolo Genovese. La squadra scelta da Claudio Baglioni avrà il compito di commentare le puntate del Festival di Sanremo e accogliere i cantanti fra sketch, battute e dibattiti.

Classe 1969, Rolando Ravello è nato a Roma ed è uno degli attori e registi italiani più amati e conosciuti. Ha esordito nel 1991 con lo spettacolo “Ho fatto 13!!!” condotto da Luciano Rispoli su Telemontecarlo. In seguito è stato scelto come conduttore della trasmissione “Big” dedicata ai ragazzi.

Rolando Ravello ha debuttato al cinema con il film “Romanzo di un giovane povero” e “La cena” di Ettore Scola. In seguito è apparso spesso sul grande schermo interpretando sia ruoli primari che secondari. Nel 2006 è stato scelto per vestire i panni di Marco Pantani nella fiction tv “Il Pirata”.

Dal 2008 al 2010 il pubblico ha imparato a conoscere il suo talento e ad amarlo grazie alla fiction “La nuova squadra”. Nel 2010 ha presentato il Concerto del Primo Maggio insieme alla collega Sabrina Impacciatore.

Edoardo Leo l’ha voluto al suo fianco in questa avventura a Sanremo, certo che la complicità che esiste fra di loro renderà la trasmissione unica: “Conosco Edoardo Leo da venticinque anni ormai – ha raccontato qualche tempo fa Rolando Ravello in un’intervista -, siamo cresciuti insieme. So bene che con lui si ha la possibilità di entrare in sintonia creativa, facendo un percorso insieme.

Ravello è molto amico anche di Paolo Genovese. Il regista è stato scelto per dirigere “Immaturi – la serie”, fiction tratta dei film di Genovese in cui recita anche Sabrina Impacciatore. “Per fortuna Paolo in questo è stato un grande: non mi ha costretto a fare nulla – ha raccontato presentando la serie tv -, io mi sono fatto un viaggio nella sua anima — lo conosco, siamo amici — e sono stato completamente libero di fare quello che mi veniva di pancia”.

Rolando Ravello

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti