Timo, il gatto mascotte di una scuola: la sua storia

La storia del piccolo Timo, un gatto diventato mascotte di un istituto scolastico turco, ha conquistato il mondo: ecco il perché

Fonte: 123RF

Un gatto che diventa mascotte di una scuola può sembrare una notizia come tante, magari addirittura ordinaria. Ma la verità è che dietro la storia di Timo – questo il nome del simpatico felino diventato simbolo di un istituto scolastico turco – c’è qualcosa di decisamente più profondo che fa sì che l’intera vicenda possa essere considerata come qualcosa di unico e davvero speciale. Vi state chiedendo il perché? Andiamo a scoprirlo insieme!

La storia di Timo è cominciata nella municipalità di Bağcılar, in Turchia. Qui, gli insegnanti della Hasan Nail Canat Information House hanno notato un gatto dal pelo rosso che se ne stava rintanato solo soletto in un angolo di un giardino mentre le temperature esterne erano rigidamente scese. A rischio congelamento, il felino è stato quindi raccolto dai docenti ed è stato condotto in un ambiente caldo e provvidenzialmente nutrito.

Il suo legame con la scuola, però, non si è concluso lì. Dopo aver recuperato la forma migliore ed essersi ripreso dal freddo e dalla malnutrizione, il piccolo Timo è stato subito ‘adottato’ dagli studenti dell’istituto. I bambini, infatti, notato il gatto, hanno cominciato a coccolarlo e a giocarci insieme, in qualche modo ‘obbligando’ i responsabili della scuola alla decisione di non mandarlo via.

Il gatto è stato quindi vaccinato e, all’interno dello stesso istituto, gli è stata fornita una cuccia calda e sicura. Inoltre, è diventato simbolo e mascotte della scuola stessa, nella quale partecipa a suo modo all’attività didattica. Timo può infatti ora muoversi liberamente all’interno dell’istituto, dove gioca con i bambini durante l’intervallo favorendo anche la loro capacità di socializzare ed amare gli animali. Ormai parte integrante della famiglia scolastica, segue addirittura le lezioni. E chissà se un giorno, a furia di stare nella scuola che lo ha eletto a suo simbolo e mascotte, non riesca anche a diplomarsi!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti