Tutto quello che sappiamo finora sullo scioglimento degli U2

Una frase pronunciata da Bono al termine del concerto degli U2 a Berlino fa pensare a un possibile scioglimento della band

«Siamo stati “on the road” per parecchio tempo. Lo siamo da 40 anni e gli ultimi quattro sono stati qualcosa di veramente speciale per noi. Ora è tempo di andare via».

Sono bastate queste poche parole, pronunciate ieri sera da Bono dal palco della Mercedez Benz Arena di Berlino, al termine dell’ultima data dell’”Experience + Innocence Tour” degli U2, per far cadere nel panico milioni di fan in tutto il mondo. 
Quella di ieri, tra l’altro, non era una data qualunque: era il recupero del concerto che la band era stata costretta ad abbandonare a metà, a settembre, per l’improvvisa perdita di voce del frontman che – parole sue – non vedeva l’ora di tornare a Berlino, per regalare anche ai fan tedeschi l’emozione di quel tour. Eppure, al termine di quella che doveva essere solo una serata di festa, Bono ha pronunciato questa frase sibillina, che potrebbe anche anticipare lo scioglimento della band.

A diffonderla sul web è stato l’account Twitter @U2gigs, che tuttavia – visto il tamtam mediatico scatenatosi – ha provato quasi immediatamente a mettere la famosa pezza, pubblicato un altro post: «Alla fine di ogni tour è sempre la stessa storia: panico di massa pensando che si tratti dell’ultimo. Mi gioco 10 dollari che faranno ancora degli altri concerti». Certo, che si parli ciclicamente di scioglimento della band irlandese è vero. Ma questa volta sembra esserci qualcosa di più. D’altra parte, gli indizi su una possibile stanchezza (legittima, tra l’altro) della band erano stati seminati già nei mesi scorsi: a ottobre, ai microfoni del Times, Bono aveva rivelato che quello in corso era un tour particolarmente faticoso. «Non riesco più a fare quello che facevo una volta», ha aggiunto il cantante irlandese. «Un tempo ero capace di incontrare un centinaio di politici tra i miei vari show, mentre ora non ce la faccio». E, soprattutto, alla domanda se fosse in previsione un altro tour, la risposta del cantante era stata quantomeno dubbia: «Non lo so, non do niente per scontato».

Insomma, quale sarà il futuro degli U2? La scommessa è aperta.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti