L'ufo sfiora l'aereo, il video di un passeggero

Un passeggero in volo su un aereo ha ripreso un ufo che viaggiava accanto al suo finestrino

Mistero sul volo Ryanair diretto dall’Olanda in Spagna. Un passeggero infatti ha ripreso in un video quello che sembra essere un ufo che viaggia accanto all’aereo. Il filmato, postato su Youtube, ha ricevuto moltissime condivisioni e commenti ed è diventato in breve tempo virale. In molti si chiedono cosa sia l’oggetto non identificato che vola a grande velocità accanto all’ala dell’aereo e che secondo il passeggero sarebbe un disco volante.

“Il motore ha fatto molto rumore – ha raccontato l’uomo pubblicando il video – poi è apparso l’oggetto che ha sfiorato l’aereo creando panico a bordo”. L’oggetto non identificato è nero e di piccole dimensioni  e si vede nitidamente nella clip mentre vola a poca distanza dall’ala destra dell’aereo, passando proprio di fronte al passeggero seduto accanto al finestrino.

L’avvistamento di ufo da parte degli aerei non sembra essere una novità per molti piloti. Qualche tempo fa Marco Guarisco, pilota civile, consulente aeronautico e referente per Como del Centro Ufologico Nazionale italiano, aveva rivelato che gli avvistamenti di oggetti non identificati sono molto frequenti ad alta quota. “Tra di noi ne parliamo spesso, il materiale e le notizie circolano, ma non escono all’esterno se non molto raramente – aveva spiegato il pilota –  ma di solito, i rapporti vengono stilati solo quando non se ne può proprio fare a meno, ovvero quando l’oggetto era a distanza ravvicinata e si è rischiata una collisione. Ma anche in questo caso, i documenti restano in ambienti ufficiali: non vengono divulgati, se non i rarissimi casi o dopo molto tempo”.

“Gli Ufo li vediamo noi piloti, li vedono e li fotografano i passeggeri, li vedono anche nella torre di controllo. Fanno quasi parte del traffico aereo ordinario – aveva proseguito Guarisco – anche se a volte, quelle presenze sono visibili ad occhi nudo, ma non compaiono sulle strumentazioni, oppure al contrario risultano sui radar, ma non si vedono in cielo. Effettivamente, è un fenomeno parecchio complesso”.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti