Una pistola ad acqua al posto del revolver, Apple risponde così alle guerre

L'azienda americana Apple si schiera contro la violenza e rimuove l'emoji del revolver rimpiazzandola con una pistola ad acqua

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Apple ha deciso di rimpiazzare l’emoji a forma di revolver con una pistola ad acqua. A causa della recente ondata di violenza, dalle accuse di eccessiva violenza della polizia, alle uccisioni dei giovani afro-americani, passando dalla strage di Orlando, gli Stati Uniti sembrano non conoscere un attimo di pace.

Apple ha deciso di dichiarare la propria posizione nei riguardi di questi fatti: da qui la decisione di rimuovere il revolver, in quanto arma da fuoco. Il cambiamento effettivo avverrà a settembre ed è stato annunciato da Apple insieme all’introduzione di cento nuove emoji, tra cui anche una bandiera arcobaleno, atlete, agenti di polizia e muratori in versione femminile, ma anche famiglie monogenitoriali.

L’annuncio Apple

Nel suo annuncio, Apple ha dichiarato di lavorare con Unicode Consortium per effettuare un redesign completo di emoji ormai entrate nel linguaggio di tutti i giorni. Unicode Consortium è l’organizzazione che gestisce lo standard delle varie emoticon, assicurandosi che le emoji riflettano la diversità dei suoi utenti.

La mossa di Apple, anche se ancora non è stata confermata né smentita ufficialmente, ha sollevato diverse polemiche dai parte dei gruppi contrari alle armi. C’è chi dice che non serva a nulla per risolvere il problema ed è sicuramente vero che la posizione di Apple riguardo alla faccenda è poco rilevante per il problema in sé.

I precedenti

Non è la prima volta che l’azienda americana rimuove una emoticon che ritiene essere dannosa in qualche modo per il tessuto sociale; già in passato aveva protestato contro Microsoft per l’aggiunta dell’emoji di un fucile. Nel 2014 ha partecipato alla campagna per introdurre emoji con una maggiore diversità, che poi ha portato a poter scegliere il colore della pelle di ogni emoji.

Inizialmente Apple si era opposta totalmente all’introduzione dell’emoji della pistola, ma anche della bomba e del coltello, ma successivamente ha cambiato idea, preferendo sostituire l’emoji invece di eliminarla del tutto. Con ogni probabilità Apple non ha lottato per eliminare questa emoji perché è convinta di poter davvero fare la differenza in questa lotta contro la violenza, ma per un’azienda così grande è importante definire la propria posizione su temi sociali di questa importanza.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti