Chi è Valerio Ferron, il costruttore di violini su Instagram

Ha un grande seguito su Instagram Valerio Ferron, giovane liutaio che sta facendo conoscere al mondo un mestiere antico e affascinante

La passione per i violini è nata da giovanissimo e lo ha portato a studiare un mestiere antico, quello di liutaio. Valerio Ferron, poco più di trent’anni, costruisce violini e, complice la moglie fotografa, ha portato il suo mestiere sui social diventando una star.

È Instagram la sua vetrina, dove – scatto dopo scatto – mostra l’amore per il legno, per la costruzione di questi strumenti così affascinanti e dal suono angelico. E per comprendere meglio cosa significhi creare strumenti musicali, Valerio Ferron posta per i suoi follower anche brevi video

Naturalmente il suo atelier, compreso di laboratorio, non poteva che essere a Cremona. Il capoluogo di provincia lombardo è, a ragione, considerato la capitale mondiale della liuteria. Nella cittadina si possono contare oltre duecento botteghe. Al loro interno si respira la tradizione di questo mestiere antico e affascinante, che viene portato avanti da mani esperte. Fra i nomi noti che hanno fatto la storia della liuteria a Cremona basti pensare ad Antonio Stradivari, oppure alle famiglie Amati e Guarneri. Inoltre nella città lombarda c’è anche una scuola internazionale di liuteria.

In questo luogo, dove a ogni passo si è avvolti dalla magia del legno e della musica, Valerio Ferron porta avanti una tradizione antica. Un’arte, più che un mestiere, gesti manuali e precisi capaci di trasformare un pezzo di legno in uno strumento capace di trasmettere, con i suoi suoni, emozioni intense.

Violinista professionista, è diventato maestro liutaio dopo il diploma nella scuola Antonio Stradivari. In seguito ha frequentato diversi workshop e si è specializzato nella realizzazione di tre strumenti: violino, viola e violoncello. Grazie al suo talento ha realizzato pezzi di pregio che gli hanno consentito di vincere importanti riconoscimenti. Il suo atelier e laboratorio si trovano nel centro di Cremona vicino alla cattedrale di Santa Maria Assunta. Per visitare questo luogo fatto di legno, strumenti e musica è necessario prendere appuntamento.  Oppure seguirlo su Instagram dove dà prova della sua maestria. Infatti con lui il mestiere di liutaio è diventato anche una questione social, a dirlo sono i numeri del suo profilo @Violinaio (lo seguono oltre 29mila persone) e gli apprezzamenti per quello che riesce a creare con le sue mani.

Valerio Ferron Liutaio

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti